PUBLISERVIZI: BOCCIATO. SE IL BUONDÌ SI VEDE DAL MATTINO…

È dal 1994 che il consiglio non aveva mai fermato nessuna delibera
Pollice verso
Pollice verso

PISTOIA. Primo punto all’ordine del giorno del primo consiglio comunale del 2015, relativo alle operazioni di mantenimento e dismissione della partecipazione alla società Publiservizi S.p.A.: vota contro tutta l’opposizione, ma anche il consigliere Gonfiantini, si astengono Del Maestro, Colombo e Ciriello, l’aula non approva.

L’evento si può dire storico perché è dal 1994 che il consiglio non aveva mai bocciato nessuna delibera. Evidentemente questo primato doveva toccare a Bertinelli.

Il Sindaco ha subito preso la parola per dire che non era un provvedimento politico, che era ritenuto un adempimento dovuto.

Si va avanti discutendo di quel “sasso lanciato nello stagno” il 23 dicembre scorso, che non ha fatto solo cerchi, ma ha prodotto anche una vasta eco nella pubblica opinione. E un po’ di disgusto in chi si sarebbe aspettato una richiesta di scuse da parte del primo cittadino…

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

One thought on “PUBLISERVIZI: BOCCIATO. SE IL BUONDÌ SI VEDE DAL MATTINO…

Lascia un commento