quando basta basta. SENATORE, MA A CASALGUIDI “L’ORA DEI PAVESINI” NON VIENE MAI PER LA PORTAVOCE IN ESILIO ELENA BARDELLI?

Ma perché non facciamo finire tutto a tarallucci e vino? [per la foto del vino si ringrazia Antonio Vittoria; per quella del senatore in etichetta il direttore ringrazia se stesso]

Con questo vai-e-frena Stefano Agostini è dato per colpito da acuto mal di mare e non sa più se vuole restare in FdI o togliersi d’impiccio. Il gruppo consiliare vacilla. E la tua “portavoce” ha bisogno di una flebo di Valium per stare
un po’ buona…

 


 

POCHE righe, pochissime – quasi punte. Per il senatore La Pietra, deus ex machina e dominus di FdI della provincia di Pistoia.

Ma quand’è che si deciderà a fare fuori definitivamente la Bardelli? Non sa decidersi. Avanti e indietro almeno da quel 1° luglio quando fu l’ultima volta che mi rivolse la parola all’epoca dell’insediamento del sindaco Benesperi ad Agliana.

È deciso – il senatore – quanto quel marito a cui la moglie novella, la prima notte di nozze, disse: «Decìditi! O dentro o fuori!». La barzelletta la raccontò a un collegio dei docenti della preside Flamma, lo spassoso Andrea Fusari, con i coglioni a terra per via delle lungaggini della padrona del Forteguerri.

Con questo vai-e-frena, senatore, Stefano Agostini è dato per colpito da acuto mal di mare e non sa più se vuole restare in FdI o togliersi d’impiccio. Il gruppo consiliare vacilla. E l’Elena Bardelli ha sempre più bisogno di una flebo di Valium per stare buona.

Ormai le cose non possono rimanere così, a mezz’aria. Per piacere, senatore, fallo anche per noi che scriviamo: scegli tra ghigliottina e altare.

Se non ti decidi a decapitarla – col rischio di far andare in cenere i 44 iscritti FdI di Serravalle come Dracula quando vede la luce o la croce – fa’ un gesto grandioso e spettacolare come i gatti che si rigirano cadendo e atterrano sui piedi senza farsi male. Riunisci tutto il partito e, alla Bergoglio, innalza la Bardelli agli onori dell’altare con tanto di attestato di beata!

Poi magari passate una serata in allegria, tutti insieme, stappando qualche centinaio di bottiglie di buon vino e giocando coi tarallucci!

Edoardo Bianchini
[direttore@linealibera.info]
Delitto di clonaca, clitica e di sàtila
La Cina è al Ponte della Nevaia…

Lucio Avvanzo, braccio destro del senatore

 

E non scordare di invitare il tuo braccio destro, Lucio. Anche per rammentargli che la figlia Greta, a Agliana, con un piede sulla Misericordia dell’Artioli e uno sull’assessorato alle associazioni del territorio, potrebbe perfino rischiare di sciancarsi…


Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email