QUANDO LA CARTA PRODUCE SVILUPPO E BENESSERE

All’incontro sono intervenuti i protagonisti dell’industria cartaria legati al territorio, istituzioni locali e associazioni di settore. Premiati i migliori progetti partecipanti al concorso “La carta, una storia di sviluppo” con l’obiettivo di valorizzare il contributo dei giovani e le nuove prospettive formative
La zona di Pescia
La zona di Pescia

PESCIA. Si è tenuta presso l’Its “Marchi-Forti” di Pescia l’iniziativa dedicata al tema “La carta tra Lucca e Pistoia: una storia di sviluppo”, patrocinata da Assocarta, Assindustria Lucca e Confindustria Pistoia con la finalità di ripercorrere la lunga tradizione cartaria appartenente al territorio e di soffermarsi sui principali cambiamenti e sviluppi di cui questo settore continua ad essere protagonista.

Pier Luigi Galliani, rappresentante della Provincia di Pistoia, ed Elisa Romoli, del Comune di Pescia, hanno partecipato all’incontro, durante il quale Massimo Fontanelli, Dirigente scolastico dell’istituto, ha colto l’occasione per presentare il nuovo biennio sperimentale di alternanza scuola-lavoro: l’Indirizzo di Tecnologie Cartarie. L’offerta formativa si rivolge ai giovani del territorio promuovendo un percorso integrato di studio e lavoro, unico nel suo genere.

Non sono mancati gli interventi dei professionisti del settore, esperti che hanno condiviso la loro storia e le peculiarità del loro lavoro, rendendosi disponibili a rispondere alle domande del giovane pubblico.

Sca Italia, azienda leader mondiale nei settori dell’igiene e forestale con i suoi brand Tena, Nuvenia, Tempo, Tork, Demak’up e Libero, è intervenuta con Fabrizia Candelo, Direttore Risorse Umane, e Massimo Santolini, Direttore di Stabilimento, presentando l’attività dell’azienda, presente sul territorio toscano con gli stabilimenti di Collodi, Lucca e Altopascio e il suo ruolo nel supporto dell’economia e dell’occupazione locale con l’impiego di oltre 650 persone.

L’evento si è concluso con uno spazio dedicato alla valorizzazione dei giovani attraverso la premiazione dei vincitori del concorso “La carta, una storia di sviluppo” organizzato dalle Associazioni Industriali di Lucca e Pistoia e dai soggetti industriali del territorio.

Il concorso ha coinvolto direttamente i ragazzi delle scuole medie attraverso la produzione di un elaborato cartaceo e/o multimediale nel quale poter raccontare fatti e situazioni storiche, testimonianze e aneddoti legati al mondo della carta in queste Province.

“Questa giornata si propone di diffondere la consapevolezza dell’importanza del ruolo giocato storicamente dal settore cartario in questo territorio”, ha affermato Fabrizia Candelo, Direttore Risorse Umane di Sca. “In particolare, l’evento si è proposto di condividere con i giovani le possibilità offerte in questa realtà, anche grazie a nuovi percorsi scolastici formativi come questi che offrono una valida preparazione per quanti desiderano intraprendere un’esperienza in questo ambito industriale.”

[arianna bonfioli]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento