quarrata. “A BEAUTIFUL MIND” PER MULTIVERSODANZA

L’invito

QUARRATA. Si conclude domenica 25 giugno alle 20,30 all’Obihall, Teatro di Firenze (Lungarno Aldo Moro 3) a Firenze con lo spettacolo “A beautiful mind” un anno pieno di soddisfazioni per la scuola Multiversodanza di Quarrata.

“I nostri allievi in giro per il mondo: Martina Tarducci, ballerina professionista alla Momentum dance Company di Miami; Giulia Gori chiamata senza audizione alla scuola estiva della Royal Ballet School a Londra, vincitrice della borsa di studio per lo stage Danza Estate a Livorno (con docenti internazionali quali Keith Derrick Randolph, Tim Persent) e selezionata per lo special training programme con gli insegnanti della Royal Ballet School; Marta Cappellini invitata a ballare al concerto di fine anno del Kosice Sukromnè Konzervatorium; Noemi Santini e Valentina Pacini impegnate in stage vinti con maestri internazionali.

Martina Tarducci

Oltre a tutti i ragazzi di hip hop impegnati in una settimana di stage vinti al Groove Camp a Pinarella di Cervia”.

Un anno ricco di premi ottenuti anche nelle categorie classico, contemporaneo e hip hop che ripaga tutti gli allievi dell’impegno messo durante le lezioni.

Tra gli ultimi riconoscimenti ottenuti nell’anno accademico 2016-2017 ricordiamo il primo posto con felicitazioni della giuria categoria classico conquistato da Giulia Gori alla finale del concorso Cnd a Tarragona (Spagna), i primi posti ottenuti da Ilaria Curca (categoria classico) e Rebecca Ruta (categoria modern) e il secondo posto nella categoria modern conquistato da Marta Cappellini.

È doveroso segnalare anche i successi ottenuti al concorso On stage all’Obihall di Firenze, al Contest hip hop “Asso on the beat” a Prato, al concorso internazionale Eurocity 2017 al Teatro del Giglio (Lucca), al concorso “Scandicci in danza” (teatro Aurora di Scandicci), al Concorso internazionale Maria Toth.6 a Figline Valdarno, Firenze).

Giulia Gori

“Lo spettacolo di fine anno degli allievi di domenica prossima — afferma Patrizia Cartei, direttrice di Multiversodanza — vuole essere un omaggio non solo ad un personaggio conosciuto in tutto il mondo come Leonardo da Vinci ma anche a tutte le brillanti menti in cui l’Italia è stata ed è tuttora ricca”.

Nelle intenzioni della scuola quarratina l’evento finale vuole porre una attenzione particolare a tutte le forme di arte e conoscenza che intersecandosi tra loro arricchiscono la vita, l’animo e l’intelligenza.

In preparazione dello spettacolo la scuola nei mesi scorsi ha organizzato una gita a Vinci (in collaborazione con Carlotta Bigagli).

Leggi anche:

Info:

[multiversodanza quarrata]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento