quarrata. AL CIMITERO DI SANTALLEMURA QUELLA SCALA RESTA PERICOLOSA

Martedì 28 in consiglio comunale sarà discussa una mozione presentata dalla Lega Nord
Un particolare della scala che porta all’ala G

QUARRATA. La messa in sicurezza della scala che porta all’ala G del cimitero di Santallemura è al centro di una mozione che il gruppo consiliare Lega Nord Toscana di Quarrata illustrerà nel consiglio comunale di domani martedì 28 gennaio.

“La Lega – hanno detto i consiglieri Pamela Colombo e Giancarlo Noci – si occupa da ormai due anni delle condizioni di degrado in cui versano i cimiteri comunali di Quarrata. Già dal 2018 chiedemmo la chiusura di quella scala manifestamente pericolosa per i visitatori e gli operatori cimiteriali oltre alla sostituzione delle ringhiere dei due piani perché più basse della norma e distaccate dal muro.

Così si presenta l’armatura della scala a Santallemura

La ringhiera fu sostituita con una a norma dopo circa sei mesi. Per la scala ci venne detto che gli uffici comunali erano già a conoscenza della situazione ed avevano già un progetto. A distanza di quasi due anni e dopo le copiose piogge autunnali la scala è ancora lì molto più degradata di prima”. “

Abbiamo evidenziato – continuano i due consiglieri leghisti – le stesse evidenti criticità strutturali di allora. Dopo la mozione presentata lo scorso anno l’amministrazione comunale ha provveduto ad una operazione di restylling di facciata assai superficiale consistente per lo più nell’aver grattato il muschio dai gradini e dato una inverniciatura sul cemento che si stava sgretolando e sui tondini di ferro bene in vista.

Un altro particolare della scala, oggetto della mozione

Oltre a mantenere le stesse criticità sembra a prima vista addirittura peggiorata: anche a causa delle intense precipitazioni dell’ultimo periodo gli scalini sono di nuovo coperti da una patina di muschio altamente scivolosi e poco adatti alle persone anziane che si recano a far visita ai loro defunti. Alcuni degli scalini poi sono smurati e nelle fughe degli stessi nascono copiose erbe infestanti.

La parte destra è ancora chiusa e transennata a distanza di 18 mesi, i tondini di ferro dell’armatura sono tutti scoperti e da sotto si notano grosse macchie d’umidità tanto da gocciolare copiosamente anche in una giornata di sole come quella dell’otto dicembre scorso, giorno in cui abbiamo effettuato l’ispezione.

I tondini di ferro dell’armatura sono tutti scoperti ..

Inoltre la ringhiera delle scale non è stata sostituita come in tutta l’ala ed è ancora quella non a norma perché troppo bassa, del tutto consunta dalla ruggine e parzialmente distaccata”.

Nella mozione la Lega Nord chiede al Sindaco e alla Giunta di incaricare un perito esterno che faccia una seria valutazione sulla staticità e la sicurezza della scala prospicente l’ala “G”. certificandone la sicurezza o disponendone la chiusura; di segnalare provvisoriamente tramite appositi cartelli il pericolo di inciampo e scivolamento sul lato aperto della scala; di attenersi infine a quanto già deliberato dal consiglio comunale in data 4 giugno 2018”.

Mozione santallemura 2019

Andrea Balli

[andreaballi@linealibera.info]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email