quarrata. APPROVATE LE CONTRODEDUZIONI AL PIANO STRUTTURALE

Panorama di Quarrata dal Montalbano
Panorama di Quarrata dal Montalbano

QUARRATA. Nella seduta di mercoledì 26 ottobre, il consiglio comunale di Quarrata ha approvato le controdeduzioni al Piano Strutturale.

Il nuovo Piano Strutturale è stato adottato lo scorso aprile con deliberazione di consiglio comunale n. 15 del 28 aprile 2016, e nel periodo maggio/luglio sono pervenute da parte di cittadini, società ed altri soggetti privati e pubblici n. 72 osservazioni.

Alcune sono state accolte integralmente, alcune parzialmente, altre respinte, in virtù dei criteri che sono stati utilizzati per la stesura del piano: no al consumo di nuovo suolo, riqualificazione del patrimonio immobiliare esistente, tutela dell’area collinare.

L’Assessore all’Urbanistica Francesca Marini
L’Assessore all’Urbanistica Francesca Marini

Ciascuna delle osservazioni è stata analizzata e valutata singolarmente sulla base della coerenza fra gli obiettivi del Piano Strutturale ed i suoi specifici contenuti e sul rispetto delle prescrizioni e degli indirizzi della pianificazione sovraordinata ed in particolare del Piano di Indirizzo Territoriale con valenza di Piano paesaggistico e con il Piano Gestione Rischio Alluvioni.

Sono state accolte o parzialmente accolte 20 osservazioni, 10 sono risultate non pertinenti e le restanti 42 purtroppo sono risultate in contrasto con le disposizioni legislative, del piano paesaggistico o avevano problematiche di rischio idraulico non risolvibili e quindi non è stato possibile accoglierle.

Ora si apre la fase di conferenza paesaggistica con la Regione Toscana ed il Ministero per i beni culturali ambientali. Se questo esame darà esito positivo, è prevedibile che l’approvazione definitiva del piano da parte del consiglio comunale possa avvenire entro la primavera del prossimo anno.

“Il percorso seguito fin qui ci ha portato a concludere l’iter necessario prima di mandare il Piano alla Regione e al Ministero – commenta l’assessore all’urbanistica Francesca Marini –.  Sono molto orgogliosa dell’aver confermato le linee guida del nostro programma politico in ambito urbanistico, vale a dire uno stop al consumo di suolo, la riqualificazione del patrimonio immobiliare esistente e la salvaguardia della collina. Per questo risultato, a nome della giunta, ringrazio tutti i tecnici che hanno lavorato alla stesura del Piano ed i gruppi consiliari di maggioranza che lo hanno approvato e condiviso”.

[comune quarrata]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento