quarrata. ATTI VANDALICI ALLA FONTANA DI PIAZZA FABBRI?

Il circolo di Fdi : “Crolla la fontana simbolo di Quarrata”

La fontana di piazza Fabbri

QUARRATA. Il Circolo di Fratelli d’Italia di Quarrata interviene con una nota sul crollo che ha interessato la fontana collocata nella centrale piazza del Polo Tecnologico. “In attesa di conoscere ufficialmente le ragioni del cedimento di una delle lastre di vetro della fontana che si trova in Piazza Fabbri” affermano dal direttivo “non possiamo non denunciare il grave stato di degrado in cui versa la nostra città da ormai troppo tempo.

Con il crollo della pesante lastra di vetro avvenuto giovedì scorso, mentre siamo ancora in attesa di capire se si è trattato di un incidente o di un atto deliberato, vogliamo ricordare che la fontana fu fatta costruire dall’ex Sindaco Sabrina Sergio Gori come simbolo della rinascita del centro di Quarrata; oggi a distanza di circa 20 anni, questa fontana è diventata il simbolo del degrado in cui la città sta sprofondando giorno dopo giorno sotto l’amministrazione del Sindaco Mazzanti e del Partito Democratico.

La vetrata crollata

Non bastavano l’incuria e lo sporco che tutti i cittadini possono vedere ogni giorno in strade e giardini” prosegue la nota “adesso dobbiamo fare i conti anche con la distruzione di uno dei pochi monumenti presenti nel centro della città. Se pensiamo che pochi mesi fa il direttore del Museo degli Uffizi di Firenze è stato a Quarrata per valutare l’allestimento di una mostra presso Villa La Magia, chissà se si sentirà sicuro ad affidare alle mani dell’amministrazione PD a guida Mazzanti dei capolavori senza prezzo come quelli custoditi negli archivi museali fiorentini.

L’assoluto disinteresse per il decoro e la pulizia della città e, ora, anche per i pochi monumenti presenti (la fontana comunque vada a finire versava in condizioni disperate da anni..) non fanno certo fare una bella figura alla città di Quarrata. E questo è certamente” conclude la nota “un demerito di Mazzanti e soci”.

[fdi quarrata]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email