quarrata. CONTINUA IL SOGNO DI GIULIA GORI, UNO DEI “CIGNI” DELLA ACCADEMIA UCRAINA DI BALLETTO

Iscritta al quinto anno della scuola diretta da Caterina Calvino Prina si è esibita in questi giorni al teatro degli Arcimboldi in due balletti: Il Lago dei Cigni e La Fille mal gardee”. Patrizia Cartei (Multiverso danza): “ Giulia ha potuto finalmente raccogliere i primi frutti di un lavoro duro, lontano da casa che solo la vera passione può sostenere..”

Giulia Gori

QUARRATA. Sono terminate questo pomeriggio al Teatro degli Arcimboldi di Milano con la replica de “Il Lago dei Cigni” due intense settimane di spettacoli dell’Accademia Ucraina di Balletto, tornata ad esibirsi in pubblico dopo la sosta obbligata dovuta alla emergenza sanitaria.

Tra i “cigni” che hanno studiato questo anno nella sede storica di via Quadronno ma anche nelle sale del Teatro degli Arcimboldi, grazie alla collaborazione nata tra il teatro milanese e l’Accademia e che desideravano ardentemente risalire sul palco anche la quarratina Giulia Gori, allieva di Patrizia Cartei di Multiverso danza. 

Appena 17enne la Gori in Accademia dal settembre 2019 e attualmente al quinto anno di frequenza, ha all’attivo già la partecipazione a numerosi spettacoli.

Nonostante il lockdown tra tamponi e mascherine la scuola dell’Accademia è proseguita e gli allievi — compresa Giulia che ha continuato a vivere presso il Convitto milanese — sono riusciti a superare il periodo di isolamento focalizzandosi sullo studio e sulla preparazione degli spettacoli.

Foto di scena

Undici in tutto le date complessive per due spettacoli dal vivo con protagonisti gli allievi della ormai conosciuta accademia meneghina diretta da Caterina Calvino Prina: il Lago dei Cigni, nella sua forma più pura e tradizionale e “La Fille Mal Gardee” , balletto meno conosciuto e rappresentato ma altrettanto coinvolgente, “una commedia che sorride e fa sorridere” dove anche Giulia Gori è stata coinvolta su scenografie di Egor Scepaciov, direttore artistico della Accademia Ucraina di balletto, in una versione appositamente creata per il Teatro Arcimboldi.

“Terminano oggi – ha detto Patrizia Cartei di Multiversodanza – le due settimane di spettacoli dell’Accademia Ucraina di balletto. Giulia Gori ha potuto finalmente raccogliere i primi frutti di un lavoro duro, lontano da casa, che solo la vera passione può sostenere! Io, e tutti i suoi insegnanti, siamo orgogliosi di lei! Onore al merito dei ragazzi che lottano per raggiungere i propri obbiettivi! Continua così e segui sempre i tuoi sogni”.

Grazie a borse di studio e ad audizioni superate brillantemente in passato Giulia Gori, allieva di Multiverso Danza di Quarrata, ha avuto esperienze anche alla International Summers Schools per giovani ballerini provenienti dal Regno Unito e da tutto il mondo, al Royal Ballet School. Si è affermata in numerosi concorsi come al “Maria Toth”, Nel 2017 a Terragona (Spagna) si è classificata al primo posto alla finale del concorso “Cnd” ottenendo le felicitazioni della giuria categoria classico, ecc..

Il sipario di nuovo alzato ha significato dare anche un segnale di volontà di ripresa per assicurare agli allievi l’emozione di esibirsi davanti ad un pubblico e agli spettatori di tornare in teatro in tutta sicurezza.

Andrea Balli

[andreaballi@linealibera.info]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email