quarrata-cultura. CONTRIBUTI ALL’ASSOCIAZIONE “TAGETE”

Per l'attività didattica svolta nel 2016 erogati 6 mila euro all'associazione presieduta da Chetti Barni
Logo Tagete
Il logo dell’associazione Tagete

QUARRATA. [a.b.] Un contributo di 6 mila euro è stato assegnato dall’amministrazione comunale all’associazione Tagete quale forma di sostegno alla attività svolta nel corso del 2016 nell’ambito della promozione della cultura, della valorizzazione delle risorse territoriali, dello studio delle tradizioni storiche locali.

“Tagete” è una associazione formata da storici dell’arte, che da anni svolge attività di promozione della storia dell’arte destinata a bambini, ragazzi e adulti, in un ciclo di lifelong lerning che ben rispecchia la missione di un ente pubblico territoriale e che permette al Comune di Quarrata di incentivare e promuovere lungo tutto il corso dell’anno iniziative didattiche di alto contenuto professionale.

In particolare, oltre a diversi corsi che si avvalgono del patrocinio dell’amministrazione comunale per quanto riguarda l’attività su Quarrata, villa La Magia e il territorio l’associazione presieduta dalla professoressa Chetti Barni promuove da qualche tempo un laboratorio per affresco (per ogni ordine e grado di scuola); la visita animata per le scuole dell’infanzia e il primo ciclo della scuola primaria; visite guidate dal titolo La Magia: arte, magnificenza e storia di una villa medicea (per ogni ordine e grado); una visita guidata alla conoscenza delle principali linee storico-artistiche della villa medicea (Decorazione barocca: storie di miti e di eroi) con la lettura della decorazione e l’analisi degli affreschi che ornano le sale di rappresentanza.

Uno dei volantini
Uno dei volantini

I soci dell’associazione si occupano anche delle visite guidate alle opere d’arte contemporanea della collezione permanente del parco museo Genius Loci. Lo spirito del luogo (Marco Bagnoli, Fabrizio Corneli, Nagasawa, Maurizio Nannucci, Anne e Patrick Poirier, Daniel Buren).

Sempre per Quarrata si occupa della visita guidata alle opere d’arte e architettoniche contemporanee situate nel centro cittadino (Jorio Vivarelli, Agenore Fabbri, Vittorio Corsini, gruppo Cliostraat).

Il contributo assegnato vuole essere anche un sostegno alle altre iniziative portate avanti dall’associazione che coinvolgono diversi cittadini (gite, corsi, ecc).

Nella stessa delibera la giunta ha assegnato alla Pro Loco di Quarrata un contributo di 630 euro per l’organizzazione del premio di poesia “Città di Quarrata” che, in un ambito di impatto locale, è un’iniziativa per la promozione del genere poetico, specialmente nella sezione riservata alle scuole.

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento