quarrata. DUE COLONNINE PER LA RICARICA DI AUTO ELETTRICHE NEL CUORE DELLA CITTÀ

Il sindaco Mazzanti: “Stiamo pensando ad una soluzione a costo zero per l’Amministrazione, che possa incentivare l’utilizzo di mezzi di trasporto elettrici ed eco-sostenibili”
Colonnine di ricarica di auto elettriche

QUARRATA. Anche Quarrata avrà due colonnine per la ricarica delle auto elettriche nel centro della città, una in piazza Aldo Moro e un’altra in piazza Enrico Berlinguer.

“Stiamo pensando – spiega il sindaco di Quarrata Marco Mazzanti – ad una soluzione che sia praticamente a costo zero per il Comune di Quarrata, e che possa favorire e stimolare l’utilizzo di mezzi di trasporto eco-sostenibili, come appunto i veicoli elettrici, sul nostro territorio.

Ad oggi, infatti, nelle nostre zone sono piuttosto rari i veicoli ad alimentazione elettrica, anche perché sono scarsissime le postazioni di ricarica. In città vicine, invece, per esempio nell’area fiorentina, le colonnine elettriche sono molto diffuse e lo sono altrettanto i mezzi elettrici. Vogliamo quindi attivare anche su Quarrata questa sperimentazione per dare la possibilità, a chi è interessato, di avere un punto di ricarica anche nella nostra città”.

Nei giorni scorsi, con una deliberazione di giunta comunale, è stato dato mandato al servizio comunale Valorizzazione e Sviluppo del Territorio di eseguire un’indagine di mercato finalizzata alla individuazione di soggetti interessati alla installazione e alla gestione in piazza Aldo Moro e in piazza Berlinguer di colonnine di ricarica.

Ad essi sarà richiesto, come avviene anche in altre realtà, di farsi completamente carico delle spese di fornitura, installazione e gestione delle postazioni, a fronte di una concessione dello spazio pubblico necessario da parte del Comune.  

[comune di quarrata]

 

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento