quarrata. DUE NUOVI AGENTI ALLA POLIZIA MUNICIPALE

Approvata la graduatoria definitiva del concorso pubblico che incrementa il numero di agenti in servizio nel comune guidato da Marco Mazzanti
Il comandante della Polizia Municipale di Quarrata Marco Bai

QUARRATA. È stata approvata nei giorni scorsi la graduatoria definitiva del concorso pubblico per la copertura di due posti di “Istruttore di Vigilanza”, categoria “C”, a tempo pieno ed indeterminato.

I primi classificati entreranno in servizio entro la fine del 2018. La graduatoria rimarrà aperta per almeno altri tre anni ed è intenzione dell’Amministrazione comunale farvi ricorso in futuro per ulteriori assunzioni.

“L’Amministrazione – afferma il Sindaco di Quarrata Marco Mazzanti – vuole incrementare progressivamente il numero degli agenti in dotazione alla Polizia Municipale, che svolgono quotidianamente un lavoro fondamentale per la sicurezza della nostra città. Quello della Polizia Municipale è infatti un servizio importantissimo, sia per il centro, che per la periferia del nostro territorio, e con queste due nuove assunzioni potremo garantire una maggiore presenza sul territorio”.

Il bando era stato pubblicato lo scorso 8 giugno 2018. Tra i requisiti richiesti per partecipare al concorso vi era, tra l’altro, il possesso del diploma di istruzione secondaria di secondo grado, della patente di guida sia per auto che per moto, la conoscenza della lingua inglese e delle principali apparecchiature e sistemi informatici, l’idoneità fisica alle mansioni proprie del profilo professionale e il possesso dei requisiti per il porto d’armi.

Il concorso si è sviluppato con una prova scritta, una prova orale e una prova attitudinale. La graduatoria definitiva è pubblicata sulla homepage del sito istituzionale del Comune di Quarrata: https://bit.ly/2PCWUQq.

[comune di quarrata]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT09G0626013807100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento