QUARRATA, FACCIA A FACCIA CON PUBLIACQUA

Il 12 novembre consiglio comunale aperto con il gestore del servizio idrico e fognario. Comitati pronti a un confronto serrato
Un volantino per pubblicizzare l'incontro
Un volantino per pubblicizzare l’incontro

QUARRATA. [a.b.] Si terrà il prossimo 12 novembre il consiglio comunale aperto sull’acqua potabile. A Quarrata, come sta avvenendo da due-tre anni a questa parte, arriveranno i tecnici e i responsabili di Publiacqua per illustrare i lavori fatti e i progetti programmati ma anche per ascoltare i comitati e i cittadini.

“Da tempo e per svariate volte con petizioni protocollate in Comune ma anche diversi incontri abbiamo richiesto questo consiglio comunale” spiega Daniele Manetti, coordinatore Comitati civici della Piana  e Gart-Gruppo Accademia Regione Toscana, ente autorizzato a  fare azioni sul territorio e presso gli enti pubblici, per la difesa e tutela della salute del cittadino.

“È quasi pronto l’elenco di tutte le problematiche che esporremo durante il Consiglio comunale aperto con Publiacqua; siamo in attesa solo di alcune risposte dalla Regione Toscana. L’elenco sarà pronto tra due giorni”.

“Per mettere tutti  a conoscenza di tutte le battaglie e di tutte le mozioni fatte per l’acqua potabile,  è stato  preparato anche un fascicolo tecnico. Il nostro motto comunque sarà – come da volantino – Mai lasciare soli i più deboli. A Quarrata nel 2015 ma ci sono ancora strade senza acquedotto. La nostra intenzione è di iniziare proprio da questo grave problema per poi illustrare tutto il resto”.

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento