quarrata. FESTA DELLA LIBERAZIONE. LE INIZIATIVE DEL COMUNE

QUARRATA. Domani sabato 25 aprile il Comune di Quarrata non rinuncia a celebrare la Festa della Liberazione nazionale dal Nazifascismo. Non potendo promuovere la consueta cerimonia, solitamente molto partecipata, in piazza Risorgimento a causa delle disposizioni per il contenimento del contagio per il Coronavirus, l’Amministrazione comunale ha deciso di promuovere una serie di iniziative volte a celebrare in maniera alternativa questa importante ricorrenza nazionale.

Domani mattina, alle ore 11.00, in piazza Risorgimento, il Sindaco di Quarrata Marco Mazzanti, deporrà in forma privata una corona di alloro al Monumento alla pace e in memoria dei caduti di tutte le guerre di piazza Risorgimento. La cerimonia sarà trasmessa in diretta Facebook per permettere a tutti i cittadini di parteciparvi e di seguirla.

“Penso sia importante, anche in questo momento, o forse soprattutto in questo momento, celebrare la Festa della Liberazione – afferma il Sindaco di Quarrata Marco Mazzanti – non solo perché nella nostra città la sensibilità su questo tema è molto alta, ma anche perché credo che in un momento in cui, per sconfiggere il Coronavirus, tutti noi stiamo necessariamente rinunciando ad una parte della nostra libertà, abbiamo il dovere di ricordare i tanti (donne e uomini) che combatterono e, molti, morirono per donarcela.

Il monumento alla pace di piazza Risorgimento

Lo dobbiamo al nostro passato e ci sarà indispensabile per costruire il nostro futuro. Fin da ora auguro a tutti una buona Festa della Liberazione!”.

Nell’ambito delle celebrazioni del 25 aprile sarà anche inaugurata una nuova pagina del sito internet del Comune di Quarrata dedicata a “La memoria della città”. Qui troveranno spazio le video-interviste, le immagini e le ricerche sulla storia locale svolte in occasione della mostra “I bambini ricordano” di Oliviero Toscani tenutasi tra gennaio e febbraio di quest’anno al Polo Tecnologico di Quarrata.

In particolare sarà caricata sulla pagina anche una cartina interattiva realizzata dal Gruppo Giovani della Parrocchia di Vignole in collaborazione con il Servizio Informatica del Comune di Quarrata, nella quale sono stati segnalati in forma geo-referenziata moltissimi episodi accaduti a Quarrata durante il periodo della Resistenza: per ciascuno di essi è stata caricata una descrizione dell’episodio ed alcuni contenuti multimediali, quali immagini e interviste ai testimoni.

[quilici – comune di quarrata]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email