quarrata. FESTA DELL’UNITÀ NAZIONALE E DELLE FORZE ARMATE

Il manifesto
Il manifesto

QUARRATA. Il 4 novembre, giorno in cui nel 1918 avvenne la firma dell’armistizio a Villa Giusti che sancì la capitolazione dell’esercito austriaco a seguito delle vittorie italiane sul Piave e nella battaglia campale di Vittorio Veneto, fu scelto già dal 1922 come “giorno della memoria” per celebrare la vittoria dell’Italia e ricordare il sacrificio di chi perse la vita durante il sanguinoso conflitto da poco terminato.

Dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale il 4 novembre divenne l’occasione in cui le Forze Armate dichiaravano la loro fedeltà alla Repubblica e così, a partire dal ‘49, questo giorno divenne anche “Festa delle Forze armate”, ritenute quali vere depositarie dei valori della concordia e dell’unità.

A Quarrata l’amministrazione comunale celebrerà questa solenne commemorazione domenica 6 novembre, scegliendo un giorno festivo al fine di favorire la partecipazione della cittadinanza.

Per ricordare i caduti nella Prima Guerra Mondiale e la festa delle Forze Armate, il programma della cerimonia prevede alle 11:15 presso il monumento ai Caduti di Via Vittorio Veneto l’alzabandiera a cura del Gruppo Alpini e la deposizione della corona di alloro da parte del sindaco Marco Mazzanti.

Inoltre alle 12:10 il sindaco deporrà una corona di alloro anche presso il parco della Rimembranza a Tizzana. I due momenti solenni saranno accompagnati dal musicista Raffaele Sermi alla tromba. La cittadinanza è invitata a partecipare.

“Una celebrazione importante – commenta il sindaco Mazzanti – per ricordare un momento fondamentale nella storia della nostra Nazione. Con una cerimonia semplice, ma dal grande valore simbolico, si celebra l’Unità dell’Italia, la memoria dei caduti e l’impegno delle Forze Armate. Un evento che racchiude in sé i valori della nostra Patria, ricordando tutte quelle persone che hanno perso la vita combattendo in difesa della libertà e della democrazia”.

[comune quarrata]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento