quarrata. FOSSI E CASSE DI ESPANSIONE: PROVA SUPERATA PER LA PRIMA ALLERTA METEO ARANCIONE DELL ’ANNO

Venerdì e sabato casse di espansione ed impianti di sollevamento in azione per mettere al riparo Quarrata dalle esondazioni

Il Quadrelli in località Molin Novo

QUARRATA. Prova superata per i fossi, i corsi d’acqua e le casse di espansione quarratine che hanno retto alla prova della prima allerta meteo arancione dell’anno: venerdì 22 e sabato 23 gennaio le piogge incessanti hanno fatto entrare in azione l’impianto di sollevamento sulla Senice e diversi invasi del territorio, che hanno così impedito all’acqua di riversarsi sulle strade o, ancor peggio, in aziende e abitazioni.

Per la prima volta è entrata in funzione la nuova cassa di espansione sul torrente Ombroncello, che ha messo al sicuro la frazione di Barba, molto spesso soggetta ad allagamenti.

È entrato in funzione anche l’impianto di sollevamento tra il torrente Senice e il torrente Quadrelli, che ha evitato la tracimazione della Senice a Vignole e Ferruccia. Anche la cassa di espansione in Querciola ha invasato acqua sia venerdì che sabato, facendo sì che la frazioni di Olmi non dovesse subire allagamenti.

Incessante è stato il monitoraggio del territorio da parte del personale coordinato dalla Protezione civile comunale.

Grazie alla realizzazione, negli anni, di vari invasi (tra gli ultimi, quello sull’Ombroncello) e di numerosi interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria dei corsi d’acqua principali e minori, questo fine settimana anche le aree più basse del territorio quarratino sono state al riparo da allagamenti.

[comune di quarrata]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email