quarrata, gioie & dolori. LECCETO/STRAGE DEL TERRITORIO. «VOGLIO PASSI CARRABILI DAPPERTUTTO ANCHE SUGLI SLARGHI DELLE VICINALI»: E IL TRIO INNOCENTI-BELLOMO-BILLI DISSE DI SÌ. 16.3 b

Basta aprire i cassetti dell’Utc ed escono fuori carte di tutti i tipi, comprese quelle toscane e quelle romane. Ci sono, se si cerca bene, perfino i Tarocchi: con il Diavolo, il Fulmine, le Stelle e Caino che fa le frittelle. D’inverno trovate anche i tarocchi di Sicilia, gialli e rossi – a scelta…

 

Lecceto. Questa carta è a disposizione in Comune. La linea rossa indica Via di Lecceto (vicinale), le sue diramazioni e gli slarghi che presenta, oggi tutti chiusi da passi carrabili. Eppure erano sempre stati aperti “da tempo immemorabile”

IL BURRACO? GL’È NATO IN URUGUAY:

FA DANNI, A VOLTE, E NUN FINISCE MAI!


 

TORNIAMO a Lecceto; alla zona di tutela ambientale del Menga, fiore all’occhiello del Comune di Quarrata; alle strade vicinali perse per strada dall’ufficio tecnico del Comune, che non si rende conto di cosa è accaduto (e continua ancora ad accadere) perché non c’è tornaconto per nessuno a scoperchiare un bottino.

 

Lecceto. Questa foto aerea è a disposizione su Google. La striscia sbiancata indica Via di Lecceto (vicinale). Le zone in rosso indicano slarghi e piazzole, oggi tutti chiusi da passi carrabili o catene. Eppure erano sempre stati aperti “da tempo immemorabile”

 

Continua la sagra degli orrori col bollo dell’Utc/lavori pubblici ed edilizia privata. Oggi facciamo una piccola variazione sul tema (chiusura di slarghi e piazzole su strade vicinali – Via di Lecceto), ma non dimenticate di restare connessi con il capitolo di ieri, il 16.3 a, perché quello che sto raccontando è strettissimamente legato a doppio filo alla questione parcheggi (irrisolta dall’ignavia comunale) imposta a forza da un gruppo di residenti: Romolo Perrozzi, Mara Alberti, Sergio Luciano Giuseppe Meoni e Margherita Ferri (all’inizio anche Gionni Dainelli).

Basterà che seguiate lo sviluppo storico delle segnalazioni fotografiche e capirete intuitivamente molto più che leggendo chilometri di frasi e parole.

Buona pazienza e buon divertimento a tutti!

 

Lecceto. Questa foto mostra la piazzola Ovest di Via di Lecceto. Corrisponde alla zona in rosso n. 1. Oggi è chiusa da catena con cartello di passo carrabile. Eppure era sempre stata aperta “da tempo immemorabile”

 

Lecceto. Questa foto indica l’ingresso in Via di Lecceto. Da sempre si trova fra la piazzola Ovest n. 1 e la piazzola Est n. 3: entrambe chiuse da catene con cartello di passo carrabile. Eppure erano sempre state aperte “da tempo immemorabile”

 

Lecceto. Questa foto mostra la piazzola Est di Via di Lecceto. Corrisponde alla zona in rosso n. 3. Oggi è chiusa da catena con cartello di passo carrabile. Eppure era sempre stata aperta “da tempo immemorabile”

 

Lecceto. Questa foto mostra lo slargo Est di Via di Lecceto. Corrisponde alla zona in rosso n. 4. Oggi è chiusa da catena. Eppure era sempre stata aperta “da tempo immemorabile”

_____________________________________________________________________

DIVERTIAMOCI A LEGGERE LE CARTE

Peccato che il Comune si diverta

a perdere le strade vicinali del Montalbano!

__________________________________

Edoardo Bianchini
[direttore@linealibera.info]
Art. 21. Mezzo Comune è in ferie (e se ne fotte delle cose serie)!

 

Nei Tarocchi una carta è una sillaba, due carte sono una parola, tre carte sono una frase: che serve a taroccare la realtà, tralleralléra trallerallà.


Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email