quarrata. IL “GENIUS LOCI” DI MAGNIFICO INGEGNO

Le biciclette in legno di Vinicio Magni

QUARRATA. Per valorizzare il legame tra arte e artigianato presente nel mondo del lavoro e della scuola, per affermare l’identità della città di Quarrata con le sue eccellenze, MAGNIfico Ingegno, insieme al circolo Arci di Quarrata, torna con Genius Loci, un nuovo progetto al Polo Tecnologico di Quarrata dall’8 al 15 Settembre 2019.

Dopo il successo per la partecipazione alla 83° Mostra Internazionale dell’artigianato di Firenze dove MAGNIfico Ingegno è stato ospitato, a titolo gratuito, nel centralissimo padiglione Spadolini con l’esposizione delle opere dell’ingegno di Vinicio Magni, MAGNIfico Ingegno, insieme al circolo Arci di Quarrata, torna per il secondo anno consecutivo al Settembre a Quarrata.

Il nuovo progetto Genius Loci mira alla valorizzazione del legame tra arte e artigianato, non solo nel mondo del lavoro, presentando, tra gli altri, la figura di Diego Sarti, giovane artista del legno che ha proseguito idealmente la lezione di Vinicio Magni, ma anche in quello scolastico, ripetendo la collaborazione iniziata nel 2018 con il Liceo Artistico Petrocchi di Pistoia che quest’anno celebra i cento anni della sua fondazione.

Proprio in quest’ottica, tra gli appuntamenti che animeranno il Polo Tecnologico dall’8 al 15 Settembre 2019, è stata pensata la giornata inaugurale di domenica 8 Settembre, a partire dalle ore 17 sarà dedicata anche al ricordo di Fabio Casanuova, pittore veneto ma quarratino di adozione e fondatore nel 1919 della Scuola D’Arte di Pistoia, oltre che di alcuni personaggi iconici della storia di Quarrata, tra i quali Agenore Fabbri, scultore di fama internazionale, Tullio Biagioni, decoratore parietale conosciuto come “il pittore” e Millo Giannini, progettista di mobili.

Diego Sarti e Rosita Testai

Per tutti e otto i giorni di Genius Loci, MAGNIfico Ingegno ospiterà anche una collettiva di artisti e scultori quarratini, scelti dal comitato promotore tra gli artisti che risiedono (o che hanno risieduto) a Quarrata: Bertini Liana Valentina, Brotto Marcello, Butini Giorgio, Corrocher Federica, Dini Enrico, Di Salvatore Francesco, Dorel Amerigo, Gaggioli Gianfranco, Gori Leonardo, Fabbri Marcello, Guasti Gianluca, Magazzini Dario, Magazzini Salvatore, Morganti Fernanda, Poggi Banchieri Valeria, Pratesi Barbara, Ramazzotti Mario, Santanni Silvia, Vannucci Graziano e Verniani Sergio.

L’inaugurazione della mostra è in programma domenica 8 durante la giornata inaugurale di Genius Loci, mentre venerdì 13 alle 21 ci sarà una serata interamente dedicata alla collettiva, con una presentazione di tutti gli artisti partecipanti a cura di Luca Giuntini.

Attraverso Genius Loci, MAGNIfico Ingegno, insieme al circolo Arci di Quarrata, vuole continuare a sviluppare un percorso, cominciato nel 2013, volto a valorizzare la storia di Quarrata e a dimostrare come la grande tradizione artigiana si fondi, da sempre, sull’importanza della bottega, intesa non solo come luogo di produzione economica, ma anche di formazione progettuale e tecnologica e di educazione al bello.

Un lavoro iniziato nel 2013 con la pubblicazione di “Con Calce e Martello – La storia della Casa del Popolo di Quarrata”, proseguito negli anni attraverso la raccolta di documenti, testimonianze orali e manufatti, e arrivato fino ad oggi con la pubblicazione di  “Un filo tra Arte e Artigianato” e “L’Artigianato del Mobile nel ‘900 a Quarrata”, due libri scritti da Rosita Testai e Paola Petruzzi, editi dall’Assemblea Regionale della Toscana, che verranno presentati in anteprima all’interno di MAGNIfico Ingegno martedì 10 Settembre alle ore 21.

[giuntini —magnifico ingegno]

 

 

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email