quarrata. LA FILARMONICA VERDI AL XIII FESTIVAL MUSICALE FIORENTINO

Il programma

QUARRATA. Stasera alle ore 20 sull’arengario di Palazzo Vecchio in piazza della Signoria a Firenze la filarmonica Giuseppe Verdi di Quarrata diretta dal maestro Alessandro Francini e presieduta da Pierluigi Borelli torna ad esibirsi nell’ambito del tredicesimo Festival musicale fiorentino.

A questo prestigioso appuntamento che si svolge in una delle piazze italiane più visitate al mondo la filarmonica quarratina è stata invitata a partecipare di nuovo dall’associazione nazionale bande italiane musicali autonome (Anbima) a cui la filarmonica è iscritta.

La storia della “Verdi”

La filarmonica con il suo organico di circa cinquanta musicisti accompagnerà anche le esibizioni musicali della cantante Silvia Benesperi, del soprano Benedetta Gaggioli, dei tenori Stefano Arnetoli e Sauro Casseri e del baritono Marco Drovandi.

Ricco il programma che sarà aperto come sempre dall’inno di Mameli. La città del Giglio sarà subito omaggiata con “Porta un bacione a Firenze” di Spadaro. Il repertorio della serata vedrà l’esecuzione di arie famose tratte da opere liriche e melodie di Verdi, Puccini, Shostakovich e Donizetti. Saranno eseguite anche alcune colonne sonore cinematografiche e capolavori della musica più recente come “La voce del silenzio”, Summertime e della musica italiana (O sole mio), La Radestky March di Strauss concluderà il lungo e articolato concerto che chiude di fatto la stagione della filarmonica quarratina che tornerà ad esibirsi di nuovo per il “Settembre Quarratino” con il concerto in piazza Risorgimento il giorno della Fiera.

Andrea Balli

[andreaballi@linealibera.info]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email