quarrata. “L’ALTRA ALLUVIONE” A CASA DI ZELA

L'invito
L’invito

QUARRATA. [a.b.] L’alluvione del 1966 vista da Prato e dintorni, con materiale fotografico, documenti e interviste inedite.

“L’altra alluvione”, primo libro di Aurora Castellani, editor e traduttrice, ex assessore alla cultura del comune di Vaiano, verrà presentato presso la Casa di Zela sabato 3 dicembre alle 15:30.

L’iniziativa è promossa dall’associazione Amici Casa di Zela con il patrocinio del comune di Quarrata e in collaborazione con la casa editrice Medicea di Firenze.

Il libro racconta il 4 novembre 1966 fuori Firenze: a Prato, Campi Bisenzio, Signa, Lastra a Signa e Quarrata.

Una calamità quasi sconosciuta ma non meno dolorosa per chi subì la furia improvvisa di Arno, Bisenzio, Ombrone pistoiese e di molti torrenti, in molti casi perdendo tutto; di certo non lo spirito, il coraggio e la generosità. Si reagisce e ci si rimboccano subito le maniche per ripartire e aiutare parenti e amici, offrendo quel che si ha per distribuirlo ai meno fortunati.

E i comuni, Prato in testa, si fanno trovare pronti ad accogliere questo grande slancio, la mobilitazione spontanea di una comunità intera che si riunisce per portare aiuto ovunque ci sia bisogno.

Il libro nasce dalla scoperta presso la Protezione Civile di Prato di un archivio di foto e documenti riguardanti l’alluvione del 1966. L’autrice che lavora nel mondo dell’editoria dal 2007, curando pubblicazioni di vario genere, che è stata assessore alla cultura e pubblica istruzione del comune di Vaiano dal 2009 al 2014 e attualmente ricopre la carica di presidente del Museo della Deportazione e Resistenza di Prato e dal 2015 è anche direttore editoriale di Edizioni Medicea Firenze, ha fatto un lavoro di ricostruzione di fatti e accadimenti con oltre 200 foto e la raccolta di una ventina di testimonianze.

Per un approfondimento: http://www.edizionimediceafirenze.it/prodotto/laltra-alluvione-il-4-novembre-1966-a-prato-campi-bisenzio-signa-lastra-a-signa-e-quarrata/

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento