quarrata. LEGAMBIENTE E ALIA SPA A CONFRONTO

Domani mattina Daniele Manetti e i suoi collaboratori con l’assessore Patrizio Mearelli incontreranno a Prato il dottor Luca Silvestri, direttore territoriale servizi di Alia

Una delle raccolte di rifiuti promossa da Legambiente

QUARRATA. Domani lunedì 27 luglio una rappresentanza di Legambiente Quarrata incontrerà nella sede di via Paronese a Prato il direttore territoriale servizi di Alia Spa dottor Luca Silvestri e i tecnici di zona. Con Daniele Manetti e alcuni suoi collaboratori sarà presente anche l’assessore Patrizio Mearelli del comune di Quarrata.

“Nell’incontro richiesto da tempo – spiega Daniele Manetti – oltre a tutta una articolata documentazione con allegate foto faremo anche alcune proposte al fine di migliorare e implementare la raccolta differenziata sul territorio comunale. Illustreremo in base alle innumerevoli esperienze fatte sul territorio quarratino proposte concrete sulla gestione dei rifiuti a 360 gradi oltre ai progetti sulla economia circolare e quelli che intendiamo portare avanti in collaborazione con le scuole quarratine seguendo i principi generali della strategia delle cinque R dei rifiuti, ovvero la riduzione, riuso, riciclo, raccolta e recupero introdotti dalla gestione sostenibile dei rifiuti promossi nel lontano 1997 dal decreto Ronchi”.

“La nostra associazione è sempre stata attenta al territorio quarratino e per la problematica dei rifiuti abusivi, nell’arco di circa due anni, ha fatto 20 sopralluoghi e tantissime segnalazioni ufficiali sul territorio e tanti interventi specifici per grosse discariche con documenti , fotografie e video. Non ci siamo limitati a segnalare le discariche abusive , ma abbiamo sempre seguito il rifiuto abusivo segnalato fino alla sua completa bonifica.

Inoltre durante questi sopralluoghi la nostra associazione ha richiesto innumerevoli volte l’installazione di telecamere mobili sul territorio e presentato diversi progetti da portare avanti con l’economia circolare. Occorre ora superare questa emergenza infinita con il buon senso e l’esperienza sui rifiuti acquisita dai nostri volontari direttamente sul campo e attraverso l’ambientalismo scientifico”.

Andrea Balli

[andreaballi@linealibera.info]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email