quarrata. LUTTO, OLMI E VIGNOLE PIANGONO LA SCOMPARSA DI GIOVANNI TURETTI, IL “NANNI”

Il campanile della chiesa di San MIchele a Vignole

QUARRATA. [a.b.] A 89 anni è scomparso Giovanni Turetti. Conosciuto nella frazione di Olmi e Vignole dove risiedeva, Turetti, detto “Nanni” abitava nella prima casa dopo il ponte sul Quadrelli, lungo la Statale 66. Era il fratello di Michelangelo, professore di lettere e francese e vicepreside della scuola media Bonaccorso da Montemagno scomparso nel 2003.

Aveva lavorato nel tessile a Prato. “Appassionato di matematica — ricordano nella frazione — si intendeva di tutto. Era sempre piacevole dialogare con lui..”

Proprio per la collocazione dell’abitazione dove abitava con la famiglia negli anni passati ha subito numerosi danni dalle alluvioni che hanno interessato la frazione.

Nel 2010 a causa della tracimazione del fosso Quadrelli l’acqua aveva fatto crollare il muro di cinta allagandoli la cantina. Proprio per i problemi legati alle alluvioni è stato anche vicino alle istanze portate avanti da Daniele Manetti (Legambiente Quarrata), suo compaesano.

 I funerali di Giovanni Turetti si terranno venerdì 17 luglio alle ore 9 partendo dalle Cappelle del Commiato dell’Ospedale San Jacopo di Pistoia per la chiesa di San Michele Arcangelo di Vignole dove alle ore 9,30 saranno celebrate le esequie proseguendo poi per il cimitero parrocchiale.

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email