QUARRATA. «M’ILLUMINO DI MENO» ANCHE IN PIAZZA RISORGIMENTO

Piazza Risorgimento
Piazza Risorgimento

QUARRATA. L’Amministrazione Comunale di Quarrata aderisce all’iniziativa “M’illumino di meno 2015”, la più grande campagna radiofonica di sensibilizzazione sulla razionalizzazione dei consumi energetici, ideata da Caterpillar, storico programma in onda da diciotto anni su Radio 2 Rai. Attraverso lo spegnimento dell’illuminazione di alcuni luoghi simbolo, nella Giornata del Risparmio Energetico – quest’anno il 13 febbraio 2015 – si intende promuovere la riflessione sul tema dello spreco di energia, che si può evitare con interventi strutturali ma anche con semplici accorgimenti che ogni singolo individuo può mettere in pratica.

Per questo motivo, l’Amministrazione di Quarrata ha deciso di spegnere l’illuminazione pubblica di Piazza Risorgimento dalle ore 20 alle ore 22 di venerdì 13 febbraio. Inoltre, invita i cittadini che potranno farlo a spegnere le luci e tutti i dispositivi elettrici non indispensabili dalle ore 18 del 13 febbraio e invita, in particolare, i commercianti del centro cittadino ad abbassare la luminosità delle proprie insegne per aderire all’iniziativa.

Quest’anno inoltre, dopo il Nobel per la Fisica riconosciuto agli inventori del Led e la proclamazione del 2015 come Anno Internazionale della Luce da parte dell’Onu, particolare attenzione è rivolta all’illuminazione a basso consumo.

A tal proposito il Sindaco Marco Mazzanti commenta: “La nostra Amministrazione è particolarmente sensibile alla tematica del risparmio energetico, tant’è che dall’inizio del nostro mandato tutti i nuovi punti luce installati sul territorio comunale hanno lampade Led. Inoltre abbiamo installato anche dei regolatori di flusso che permettono di ridurre il consumo energetico di alcuni impianti di illuminazione in determinati orari notturni. Per questo aderiamo con entusiasmo all’iniziativa di Caterpillar, al fine di promuovere una maggiore sensibilità al risparmio energetico e diffondere buone pratiche quotidiane. Invito commercianti e cittadini ad aderire, cercando per una sera di diminuire i propri consumi.”

[comune quarrata]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento