quarrata. NUOVA ORDINANZA PER L’ABBATTIMENTO DELLE PM10

Proseguono fino al 19 gennaio le misure più restrittive su utilizzo di caminetti e stufe
Indice di Criticità della Qualità dell’Aria

QUARRATA. Stamattina, lunedì 13 gennaio, è stata emessa una nuova ordinanza sindacale per l’attivazione dei provvedimenti e dei divieti utili a migliorare la qualità dell’aria nella zona della Piana Prato — Pistoia, come previsto dal Piano di Azione Comunale in caso di raggiungimento del “valore 2” dell’indice di criticità.

È stato dunque disposto a partire da oggi fino a domenica 19 gennaio compreso, il divieto di utilizzare la legna in caminetti aperti e stufe tradizionali a legna, a meno che questi non siano l’unica fonte di riscaldamento dell’abitazione e con l’esclusione delle aree non metanizzate.

 Nonostante la precedente ordinanza che prevedeva gli stessi divieti dallo scorso 8 gennaio fino a ieri 12 gennaio, Arpat ha comunicato che nell’area ‘Piana Prato Pistoia’ si sono nuovamente verificate le condizioni per l attribuzione del valore 2 all’Indice di Criticità per la Qualità dell’aria.

Come nella precedente ordinanza, anche in quella odierna è stata ribadita la necessità di adottare comportamenti virtuosi per ridurre le emissioni: contenere i consumi energetici; utilizzare il più possibile i mezzi pubblici o mezzi di trasporto non inquinanti negli spostamenti; evitare sprechi nella gestione degli impianti di riscaldamento, attraverso una corretta regolazione degli orari di accensione, il controllo della temperatura massima, la corretta gestione degli accessi ai locali pubblici e esercizi commerciali; utilizzare in modo condiviso i mezzi privati di spostamento, per diminuire il numero dei veicoli circolanti (carpooling).

Si ricorda inoltre il divieto, già contenuto nell’ordinanza in vigore dal 1 novembre 2019 al 31 marzo 2020, di accensione di fuochi all’aperto e abbruciamento di sfalci, potature, residui vegetali o simili, nelle aree del territorio comunale poste a quota inferiore a 200 metri sul livello del mare. Viene inoltre ricordato l’obbligo di rispettare le disposizioni presenti nel Codice della Strada relative alla necessità di spegnimento dei motori dei veicoli in sosta.

[comune di quarrata]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email