quarrata. PARCHEGGI GRATUITI NEL PERIODO NATALIZIO

È la richiesta di Fdi e Lega Salvini Premier in una mozione in approvazione il prossimo 5 dicembre. Gori: “Gli esercizi commerciali sono già penalizzati dall’inflazione e dal rincaro delle bollette”. Nigi:  “Il provvedimento comporterebbe per il Comune minori entrate per poche centinaia di euro a fronte di un gesto che va incontro a tutti i cittadini dato anche il periodo di crisi”

Piazza Risorgimento, Natale 2018 (foto di Daniela Silvestrini)

QUARRATA. Nel prossimo Comunale i gruppi Consiliari di Fratelli d’Italia e della Lega Salvini Premier chiederanno all’ Amministrazione di rendere gratuiti i parcheggi a pagamento del centro Quarratino, in occasione delle festività Natalizie.
Così in una nota congiunta annunciano i due Capigruppo in Consiglio Comunale di Fratelli d’Italia e della Lega: Irene Gori e Stefano Nigi.
Prosegue la Capogruppo di Fratelli d’Italia Irene Gori: “gli esercizi commerciali del centro di Quarrata, nei passati periodi delle festività Natalizie 2020 e 2021 sono stati danneggiati dagli imposti periodi di chiusura dovuti alla pandemia, purtroppo continuano ad essere penalizzati dall’inflazione che ha ridotto il potere d’acquisto dei potenziali clienti, oltre che dal rincaro esponenziale delle bollette energetiche e dal perdurare della pandemia.

Irene Gori (Fdi)

Vista la posizione geografica di Quarrata e la penuria di parcheggi (in particolare di quelli gratuiti), sono ulteriormente penalizzati dalla concorrenza dei vicini centri commerciali e outlet, tutti dotati di ampi parcheggi gratuiti, servizi e confort.”
Gli fa eco il Capogruppo della Lega Stefano Nigi: “Insieme agli amici di Fratelli d’Italia, abbiamo deciso attraverso una Mozione che verrà discussa il prossimo 5 dicembre, di chiedere al Sindaco e alla Giunta di rendere gratuiti i parcheggi a pagamento del centro, per tutto il periodo Natalizio. Il provvedimento comporterebbe per il Comune minori entrate per poche centinaia di euro a fronte di un gesto che va incontro a tutti i cittadini dato anche il periodo di crisi.”
Il Consigliere Leghista ricorda poi: “nelle recenti elezioni Amministrative del 12 giugno, che hanno visto la coalizione di centrodestra appoggiare la mia candidatura a Sindaco, uno dei primi punti del nostro programma amministrativo era proprio quello dell’abolizione dei parcheggi a pagamento.

Gli stessi a fronte di un ricavo abbastanza irrisorio per il Comune (circa 34.000 euro per quest’anno) arrecano un sicuro danno alle nostre attività commerciali.”
Conclude poi Irene Gori Capogruppo di Fratelli d’Italia: “Spero vivamente che l’Amministrazione Romiti accetti questa nostra proposta. Da sempre noi siamo per il “commercio di vicinato”, per il contatto umano che ti dà fare acquisti nella tua città, oltre al ritorno economico che ciò comporta per tutta la nostra comunità e invitiamo i nostri concittadini a fare acquisti a Quarrata.”

[fdi — lega quarrata]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email