QUARRATA PER ABBELLIRE IL CENTRO

Il comune di Quarrata
Il comune di Quarrata

QUARRATA. Come era stato fatto prima per l’area ex Lenzi e poi anche per piazza Risorgimento l’amministrazione comunale ha bandito un concorso di idee, questa volta per la riqualificazione urbanistica, paesaggistica e architettonica nonché per la regolazione del traffico e della sosta in piazza della Vittoria e piazza Sandro Pertini.

“Il progetto – spiegano dal Comune – dovrà rispondere ad un insieme sistematico e coerente di interventi sugli spazi aperti di proprietà̀ pubblica finalizzati a favorire l’uso collettivo dello spazio urbano. A differenza però degli altri luoghi – sempre del centro cittadino – il costo complessivo dell’intervento dovrà essere contenuto entro il limite massimo di 100 mila euro. Un costo dunque contenuto ma entro il quale i progettisti dovranno prevedere opere tese a:

  • 1) rafforzare le specificità del luogo oggetto del concorso in relazione al valore simbolico che esprime ed ai caratteri architettonici ed ambientali presenti, attraverso proposte di ridisegno e di qualificazione funzionale, di definizione dei caratteri architettonici, dei materiali, degli arredi;
  • 2) a valorizzare gli spazi e le architetture anche attraverso un sistema di illuminazione diversificato e d’effetto, all’eventuale uso di tecnologie finalizzate al risparmio energetico, alla realizzazione di percorsi sicuri nel rispetto della normativa relativa all’abbattimento delle barriere architettoniche, nonché alla eventuale riorganizzazione della viabilità carrabile e pedonale ed al mantenimento di un minimo di spazi sosta pari a quelli attuali.
Quarrata. Piazza della Vittoria
Quarrata. Piazza della Vittoria

Nei costi previsti dovranno essere anche introdotti eventuali elementi e/o interventi per la riqualificazione dei manufatti, dei fabbricati e degli immobili esistenti, compreso l’ipotetica rivisitazione del sistema del verde urbano. Inoltre i progettisti saranno chiamati a “individuare ed evidenziare le relazioni tra i diversi spazi aperti oggetto del concorso e di questi con i luoghi di aggregazione della città, in modo che il progetto si inserisca nel contesto circostante anche attraverso la definizione di principi ed attenzioni a cui attribuire valore simbolico per l’elaborazione di successivi approfondimenti progettuali”. È stato scelto di ricorrere alla procedura del concorso di idee “per poter valutare un ventaglio di proposte relative alla riqualificazione dell’area dove è ubicato il palazzo Comunale e dove sono presenti numerose attività commerciali in adiacenza alla centrale piazza Risorgimento (tra via Roma e l’ultimo tratto di via Corrado da Montemagno). L’obiettivo sarà quello di migliorare soprattutto la fruibilità e la sicurezza degli utenti deboli della strada, riducendo le interferenze fra veicoli e fra veicoli e pedoni, facilitando lo scorrimento veicolare.

Quarrata. Piazza Pertini
Quarrata. Piazza Pertini

Particolare attenzione sarà riposta sull’utilizzo di materiali e tecniche locali, inseriti in progetti dai connotati chiaramente contemporanei, ma anche all’individuazione di soluzioni che prevedano la promozione dei prodotti e della cultura locale. Il Comune ha posto alcune “inderogabili condizioni” ovvero il mantenimento del doppio senso di marcia in via Corrado da Montemagno; il senso unico su via Roma a partire dall’incrocio di via Corrado da Montemagno verso Piazza Risorgimento; un numero di spazi sosta pari o superiori a quelli attualmente presenti fra Piazza della Vittoria e Piazza Sandro Pertini. E’ intenzione poi dell’amministrazione comunale eventualmente ottenere anche proposte migliorative sulle qualità architettoniche ed estetiche dell’attuale palazzo municipale mentre non costituiranno elementi di valore il verde e i manufatti presenti fra piazza della Vittoria e via Roma, (la fontana e la grande pianta presente per intendersi) di cui potrà essere prevista la rimozione o lo spostamento. La pianta ad alto fusto presente nel tratto di collegamento fra piazza della Vittoria e piazza Pertini (lato torrente Fermulla) sarà invece rimosso dall’Amministrazione comunale.

Quarrata. Via Corrado da Montemagno e piazza Pertini
Quarrata. Via C. da Montemagno e piazza Pertini

Il concorso è aperto a tutti i professionisti (architetti senior/junior, ingegneri senior/junior, paesaggisti, urbanisti, geometri, ed equipollenti) abilitati all’esercizio della professione mediante iscrizione agli albi e collegi dei rispettivi ordini professionali o abilitati all’esercizio della professione secondo le norme dello Stato membro dell’Unione Europea. La partecipazione può essere individuale o di gruppo. Nel caso di partecipazione in gruppo dovrà essere in esso prevista la presenza di almeno un professionista abilitato da meno di cinque anni. Il concorso si concluderà con una graduatoria di merito e con l’attribuzione di un premio per i primi tre classificati: 1° classificato € 1.000,00 2° classificato € 500.00 3° classificato € 300,00.

Quarrata. Ancora piazza della Vittoria
Quarrata. Ancora piazza della Vittoria

I partecipanti dovranno far pervenire tutta la documentazione all’Ufficio protocollo del Comune di Quarrata, entro e non oltre il termine perentorio delle ore 12 del 16 marzo 2015. Ben venga questa opera ma ricordiamo al sindaco e agli assessori che ci sono frazioni del territorio che aspettano di “riqualificarsi” (una di queste è la piazza di Ferruccia) da moltissimi anni e di bilancio in bilancio vedono sottrarsi sotto gli occhi le risorse per i lavori. Vedi: http://www.comunequarrata.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/5130

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

2 thoughts on “QUARRATA PER ABBELLIRE IL CENTRO

  1. Ma QUANDO si inizia a pensare a valorizzare le FRAZIONI ??? esempio: a Catena e Tizzana mancano i parcheggi per le auto, alcune scuole hanno aule piccole per contenere il numero degli alunni, SI INIZIA ancora non tutti hanno il gas metano, etc etc etc etc etc!!!!
    CI si sente dire che non ci sono soldi per istallare delle telecamere di sorveglianza x le discariche abusive….!!! Mi VERGOGNO DEL COMUNE DOVE SON NATO E VIVO!!!
    Spendiamo i soldi per cose utili e non per abbellimenti di cui si può a fare anche a meno.

    Alessio da fb

Lascia un commento