quarrata. POZZO DI GIACOBBE, SALTA ANCHE LA TRADIZIONALE FESTA AL PARCO VERDE

“A causa della situazione sanitaria in corso, abbiamo preso la sofferta decisione di rinunciare alla Festa di fine agosto e rimandarla direttamente al prossimo anno”
Rniviata al prossimo anno

QUARRATA. Considerato il contesto legato alla situazione sanitaria in corso, con estremo rammarico abbiamo deciso di non organizzare la tradizionale festa dell’associazione Pozzo di Giacobbe che si tiene ogni anno a fine agosto presso il Parco Verde di Olmi (Quarrata).

Il Consiglio Direttivo ha preso questa decisione per senso di responsabilità, al fine di non aumentare le occasioni di contagio. Allo stesso modo, la rinuncia alla manifestazione vuole essere un segno tangibile di vicinanza e solidarietà nei confronti dei ristoratori del territorio che stanno attraversando un periodo non facile.

Annullare la festa e la cena sociale è stata una decisione sofferta per l’Associazione; non solo per l’importante attività di raccolta fondi che la manifestazione garantisce a sostegno dei tanti progetti che realizziamo, ma anche per l’occasione di incontro con la comunità di Quarrata e con tutti coloro che da sempre ci sostengono.

5xmille al Pozzo di Giacobbe

Nonostante questo, pensiamo sia giusto far prevalere il senso di responsabilità nei confronti delle persone, che sempre rimangono al centro del nostro operato.

Chi volesse comunque dare un contributo a sostegno del Pozzo di Giacobbe può farlo destinando il proprio 5xMille, oppure facendo una donazione secondo le modalità riportate sul sito web dell’associazione alla pagina Sostienici.

Augurandoci di poter tornare a fare festa insieme il prima possibile, invitiamo tutti a partecipare all’edizione di Pozzo in Festa del prossimo anno.

Informazioni: www.pozzodigiacobbe-onlus.com

[ulivi —pozzo di giacobbe]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email