quarrata. PRESENTATO IL BILANCIO DI METÀ MANDATO DEL SINDACO MARCO MAZZANTI

La Giunta comunale: Marco Mazzanti, Gabriele Romiti, Lia Colzi, Francesca Marini, Patrizio Mearelli, Simone Niccolai

QUARRATA. Ieri sera, lunedì 16 dicembre 2019, alla Casa del Popolo di Quarrata il Sindaco Marco Mazzanti ha presentato il bilancio di metà mandato, insieme alla giunta comunale e ai gruppi di maggioranza del Consiglio Comunale.

Tanti i punti toccati nel suo intervento, a partire dai risultati più significativi ottenuti in questi due anni e mezzo di governo cittadino: l’investimento nel sociale e nei servizi educativi, gli interventi per l’edilizia scolastica e per l’impiantistica sportiva, la tutela e la promozione del territorio, le opere infrastrutturali strategiche, a partire dalla realizzazione della rotonda tra via Larga e via Firenze e dalla nuova viabilità tra via Firenze e via Piero della Francesca.

“Siamo giunti alla metà di questo secondo mandato amministrativo – ha spiegato Mazzanti nel suo intervento introduttivo al rendiconto — e in questi due anni e mezzo sono già molti gli obiettivi del nostro progetto di governo che siamo riusciti a conseguire, grazie ad un lavoro di squadra che considero fondamentale per il nostro agire politico.

Alcuni componenti dei gruppi di maggioranza

Il primo pensiero, dunque, è di ringraziamento per tutti gli assessori, i consiglieri comunali, i militanti dei partiti della coalizione e tutti i cittadini che sostengono l’Amministrazione comunale, i quali, con le loro proposte, le loro segnalazioni e le loro idee, contribuiscono a far crescere Quarrata.

Grazie alla riconferma della coalizione di centrosinistra alle scorse elezioni amministrative abbiamo potuto agire in continuità con il passato quinquennio e raccogliere così molti dei frutti che avevamo seminato nel passato mandato amministrativo.

Ovviamente non ci siamo accontentati di raccogliere i positivi risultati dei passati anni di governo, ma abbiamo continuato a lavorare per raggiungere nuovi ambiziosi obiettivi, a partire dall’investimento nei servizi alla persona, nella pubblica istruzione e nell’edilizia scolastica, nello sviluppo della rete viaria, nella salvaguardia e sicurezza del nostro territorio.

Amministrare una città importante come Quarrata non è semplice: la crisi economica generale, che ancora si fa sentire, pone di fronte gli amministratori al paradosso di dover rispondere a sempre maggiori necessità, avendo però a disposizione sempre meno risorse. Crediamo che, per affrontare al meglio questa situazione, il compito della politica sia quello di avere “pensieri lunghi” e anticipare le sfide del futuro.

Molto spesso, invece, ci troviamo di fronte a politici che agiscono in vista del consenso immediato, pensando non al futuro del Paese, ma soltanto al prossimo appuntamento elettorale, magari sollecitando i peggiori istinti dei cittadini e facendo leva sulle loro paure. In questo modo, secondo me, non si fa il bene delle nostre comunità e si decreta il fallimento della politica.

A Quarrata gli obiettivi più importanti del nostro mandato amministrativo rispondono ad una visione lunga del futuro della città e per questo penso sia davvero importante continuare, tutti insieme, a trasformarli in investimenti ed azioni concrete.

La strada è tracciata e ne abbiamo già percorsa una buona parte, adesso non ci resta che concludere il lavoro per la nostra Quarrata”.

BILANCIO DI METÀ MANDATO

[quilici — comune di quarrata]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email