quarrata. PRONTO IL BILANCIO DI PREVISIONE 2018

Il palazzo comunale (vista aerea)

QUARRATA. Confermati, in qualità e quantità, tutti i servizi alla persona; nessun aumento di imposte e tasse comunali; investimenti per la manutenzione ordinaria e straordinaria del territorio, della viabilità e dell’edilizia comunale, a partire da quella scolastica e sportiva: sono queste alcune delle principali scelte contenute nel bilancio di previsione 2018, deliberato lunedì 12 febbraio dalla giunta comunale.

L’atto dovrà adesso passare all’approvazione del consiglio comunale.

Servizi

La giunta ha deciso di confermare tutti i servizi alla persona, con particolare riferimento ai servizi sociali e ai servizi educativi, ritenendo necessario continuare a sostenere quelle fasce di popolazione più fragili come i bambini, gli anziani, i diversamente abili. Vengono inoltre confermati gli investimenti per i servizi culturali qualificanti per il territorio, come la biblioteca ed il teatro.

Investimenti

Il piano degli investimenti prevede l’impiego di risorse per la manutenzione ordinaria e straordinaria del territorio, ai fini della prevenzione del rischio idraulico ed idrogeologico, della viabilità comunale (200.000 euro) e dell’edilizia pubblica, a partire da quella scolastica e sportiva.

Quarrata, Piazzetta Emanuela Loi

Tra le opere finanziate, la sistemazione di una frana a Montorio (98.000 euro), la realizzazione di un sistema di irrigazione allo stadio comunale, attraverso un pozzo artesiano, e di un sistema di irrigazione a servizio del parco di Villa La Magia.

È inoltre prevista la manutenzione straordinaria degli impianti elettrici degli immobili comunali (110.000 euro); la realizzazione di nuovi ossarini nei cimiteri di Vignole, Lucciano, Ferruccia.

Con le risorse che, nel corso dell’anno, entreranno nelle casse comunali tramite le alienazioni si prevede inoltre di finanziare, per 314.000 euro, l’ampliamento degli spogliatoi dello stadio Raciti e, per 540.000, la realizzazione di una nuova palestra – sia ad uso scolastico che per le attività delle società sportive – nei pressi della scuola di Santonuovo.

Prosegue inoltre l’attività di intercettazione di fondi regionali, statali ed europei; in questo contesto si inseriscono i lavori di rifacimento del tetto e dell’impianto elettrico del PalaMelo (300.000 euro) e la realizzazione di una cassa di espansione sul rio di Lucciano e sul rio delle Mulina (1.615.000 euro), funzionale a mettere in sicurezza il centro della città e favorirne lo sviluppo urbanistico, per finanziare la quale il Comune parteciperà ad un apposito bando ministeriale.

Imposte e lotta all’evasione.

Montemagno di Quarrata

Per quanto riguarda Imu, Tasi e Irpef, tutte le aliquote rimarranno invariate. Rispetto invece alla Tari, a fronte di un leggero aumento del costo totale del servizio rifiuti invariato dal 2014, è stata operata una modifica nella ripartizione dell’imposizione fiscale tra utenze domestiche e non domestiche, con un alleggerimento del tributo per le attività commerciali e produttive, al fine di favorire la ripresa economica del territorio, e un conseguente minimo aumento per le utenze domestiche.

Gli uffici comunali sono inoltre impegnati nella lotta all’evasione fiscale, concentrandosi in particolare sull’emersione delle attività e dei ricavi non dichiarati, anche attraverso l’applicazione del protocollo d’intesa firmato con Anci e Agenzia dell’Entrate lo scorso autunno, e proseguendo l’attività di controllo dei tributi locali.

Tariffe

Insieme al bilancio, la giunta ha deliberato anche un atto di sua stretta competenza, relativo alle tariffe dei servizi comunali: la maggiore novità consiste in una riduzione da 19 a 8 (9 per i nidi) degli scaglioni Isee necessari ad accedere alle riduzioni tariffarie dei servizi educativi.

In conseguenza di ciò, a partire dal prossimo anno scolastico, le tariffe saranno rimodulate, fermo restando che nessun onere a carico delle famiglie sarà superiore al costo del singolo servizio.

Sono inoltre previsti aumenti dei costi dei servizi cimiteriali e l’allineamento dei diritti di segreteria per le pratiche rilasciate dall’ufficio dei lavori pubblici, con quelli rilasciati dal servizio urbanistica-edilizia.  

[comune di quarrata]

 

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento