QUARRATA. PROTOCOLLO D’INTESA PER LA CASA DELLA SALUTE

L'ex Ospdeale Caselli di Quarrata
L’ex Ospdeale Caselli di Quarrata

QUARRATA. Prosegue il percorso per la realizzazione della Casa della Salute a Quarrata, alla luce delle esigenze sempre più stringenti del territorio e a seguito delle numerose richieste da parte del Comune di Quarrata all’Azienda Usl 3 di Pistoia.

È stato raggiunto un accordo tra Comune e Azienda Usl3, funzionale alla realizzazione del progetto; nella seduta di lunedì 7 aprile, infatti, la Giunta Comunale ha approvato un protocollo d’intesa che dovrà essere approvato anche dall’Azienda Usl3 e firmato dal Sindaco Marco Mazzanti e dal Direttore Generale dell’Azienda Usl 3 Roberto Abati.

Tale protocollo d’intesa prevede la realizzazione della struttura da parte dell’Azienda entro la fine del 2016, in luogo da individuare all’interno del territorio comunale (a tal fine l’Azienda ha pubblicato apposito bando per la ricerca di un immobile ed è in procinto di terminare la fase istruttoria delle domande pervenute).

Inoltre, è previsto nel documento il cambio di destinazione d’uso dell’ex Ospedale Caselli. Si ricorda, a tal proposito, che l’immobile è di proprietà dell’Azienda Usl 3 di Pistoia, in base ad un decreto regionale ai sensi e per gli effetti della L.R. 22/2000, e che la struttura è già dismessa da tempo, poiché non più conforme allo svolgimento di attività socio-sanitarie.

Con la Variante al Regolamento Urbanistico, che dovrà essere approvata dal Consiglio Comunale, sarà consentito il cambio di destinazione d’uso dell’ex Caselli, per la futura immissione sul mercato. Nell’accordo tra Comune di Quarrata e Azienda Usl 3 si prevede, inoltre, di mantenere inalterata la parte storica originaria (fronte strada) dell’edificio ex Caselli e di realizzare a piano terra una sala di rappresentanza ad uso dell’Amministrazione Comunale. I finanziamenti derivanti dalla valorizzazione dell’immobile di Via Larga saranno utilizzati dall’Azienda USL 3 per la realizzazione della nuova Casa della Salute.

Marco Mazzanti Sindaco di Quarrata
Marco Mazzanti Sindaco di Quarrata

“Si tratta di un passo importante in questo percorso verso la Casa della Salute di Quarrata – commenta il Sindaco Marco Mazzanti – che vede il prossimo passaggio fondamentale nella Variante al Regolamento Urbanistico, che sarà proposta dalla Giunta al Consiglio Comunale e che, se approvata, renderà possibile il proseguimento dell’iter. L’idea dell’Amministrazione è di dedicare sia la sala di rappresentanza all’interno dell’immobile di via Larga sia la nuova Casa della Salute alla famiglia Caselli, che sarebbe sicuramente orgogliosa di poter dotare la propria città di una struttura così importante per l’assistenza sanitaria, anche grazie alla propria donazione”.

Il protocollo d’intesa dovrà essere approvato anche dall’Azienda Usl3 di Pistoia, dopodiché sarà sottoscritto pubblicamente dal Sindaco Mazzanti e dal Direttore Abati durante un’assemblea pubblica, alla presenza di associazioni e cittadini.

[comune quarrata]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

4 thoughts on “QUARRATA. PROTOCOLLO D’INTESA PER LA CASA DELLA SALUTE

  1. Quindi, la Giunta ha approvato un “protocollo d’intesa” ma l’ASL ancora no.
    Io mi auguro, e auguro a tutti i quarratini, che questo “protocollo” non faccia la fine di quelli firmati con la provincia per la circonvallazione da Via Europa a Via Montalbano, di quello firmato con UISP per la piscina di Vignole, di quell’altro per fare la circonvallazione Sud tra Via Firenze e la zona dei Ronchi………potrei continuare…….

    L’importante è fare una bella cerimonia per la firma, magari alla Magia, con i pasticcini e le torte preparate dalle nostre brave cuoche della mensa comunale, con la fascia tricolore a tracolla e lo scambio delle penne bic…….

    Siamo ai minimi storici.

  2. SALA DI RAPPRESENTANZA A PIANO TERRA….

    IL PIANO TERRA NON ESISTE. AL CASELLI LA SALA ED ALLE RICAMATRICI?

    IL FABBRICATO VIENE DISMESSO PERCHE’ NON ANTISISMICO…

    IL VILLONE PUCCINI DATO CHE E’ A PISTOIA DIVIENE ANTISISMICO…

    A QUARRATA VALGONO SEMPRE I VINCOLI E LE NORMATIVE DI LEGGE CHE
    A PISTOIA SI POSSONO EVITARE?
    g.baldi

  3. 1 “….. per la futura immissione sul mercato. Nell’accordo tra Comune di Quarrata e Azienda Usl 3 si prevede, inoltre, di mantenere inalterata la parte storica originaria (fronte strada) dell’edificio ex Caselli e di realizzare a piano terra una sala di rappresentanza ad uso dell’Amministrazione “”

    Mica ho capito, va sul mercato ….o viene fatta la sala di rappresentanza?

    2. “I finanziamenti derivanti dalla valorizzazione dell’immobile di Via Larga saranno utilizzati dall’Azienda USL 3 per la realizzazione della nuova Casa della Salute.”

    Quindi se non viene venduto l’immobile, non verrà realizzata la casa della salute??

  4. Perché la formula del protocollo d’intesa e non dell’accordo di programma? la cosa mi fa pensare: il primo è un accordo di intenti e di natura squisitamente politica per l sottoscrizione del quale non c’è obbligo di impegni di spesa vincolanti. Diversamente il secondo vincolerebbe anche economicamente i sottoscrittori. O che ci abbiano ancora da pensare?

    Renata Fabbri (da facebook)

Lascia un commento