quarrata. RIPULITA LA DISCARICA NELL’ANPIL “BOSCO DELLA MAGIA”

In occasione di "Clean Up the World - Puliamo il mondo” Legambiente Quarrata ha bonificato una mega discarica risalente probabilmente agli anni 70
La ruota

QUARRATA. Domani ricorre a livello mondiale “Clean Up the World – Puliamo il mondo”, l’iniziativa ambientale in cui i volontari di tutto il mondo ripuliscono e conservano i propri territori. Una attività che a Quarrata il gruppo di Legambiente presieduto da Daniele Manetti intraprende tutto l’anno. Tra le ultime iniziative portate a conclusione senza dubbio dobbiamo annoverare la bonifica da poco conclusa della discarica all’interno dell’anpil (area naturale protetta di interesse locale) del bosco della Magia. 

“Ripulire questa discarica – ha ammesso lo stesso Manetti – è costata tanta fatica e sudore ai nostri volontari. Abbiamo infatti dovuto togliere tutti i rifiuti da sotto il fogliame e il terriccio del bosco, tra l’altro in un giorno caldo e afoso.

Si bonifica il.. bosco

Durante le operazioni di bonifica siamo stati assaliti da insetti, zanzare e formiche voraci. E inoltre ogni cosa raccolta l’abbiamo dovuta portare via a mano fuori dal bosco fino al sentiero più vicino per non distruggere la vegetazione, il sottobosco e le piante presenti. Tutti i volontari comunque sono rimasti soddisfatti del lavoro fatto e fra qualche risata e qualche battuta è stato pure fatto un brindisi per la risoluzione di questa grossa problematica ambientale”.

Fra i rifiuti, in una delle parti più belle e selvagge del Bosco della Magia, Daniele Manetti con Lara Credidio, Roberto Trinci, Massimo Tavanti, Massimo Gori, Marzio Michelacci, Maurizio Bortolucci e Marco Gori hanno trovato tanti oggetti appartenenti al nostro passato. Probabilmente lo scarico abusivo è stato opera di una persona che si è voluto disfare di oggetti non più utilizzabili di una officina o di un magazzino: oltre a tanto ferro arrugginito è stata trovata plastica, vetro, stoffe e l’immancabile cemento-amianto.

Volontari di Legambiente a lavoro

Durante le operazioni di pulizia della discarica la dottoressa Paola Petruzzi ha relazionato sulla presenza all’interno del bosco di un muschio molto raro –“Sphagnum sp Sfagno”- risalente addirittura all’era delle glaciazioni.

“Per noi l’iniziativa Puliamo il mondo si protrae tutto l’anno come abbiamo più volte evidenziato con i nostri continui sopralluoghi sul territorio a caccia di discariche abusive. Come associazione — ha concluso Manetti — siamo impegnati per la gestione dei rifiuti e per la bonifica delle discariche abusive. Con noi collabora l’amministrazione comunale, Alia e le forze dell’ordine. È una battaglia difficile ed è necessario che i cittadini collaborino con noi per la salvaguardia e la tutela del territorio”.

[Andrea Balli]

quarrata-la màgia. UNA DISCARICA NELL’AREA PROTETTA

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento