quarrata. SARÀ DEMOLITA LA TORRE PIEZOMETRICA, AL SUO POSTO UNA NUOVA PALESTRA

Continua l'impegno di Legambiente Quarrata per salvaguardare il liceo artistico Petrocchi non solo all'interno ma anche all'esterno della struttura. L'incontro con il sindaco Mazzanti
La delegazione di Legambiente ricevuta dal sindaco

QUARRATA. Più volte è stato segnalato (anche in consiglio comunale) il degrado in cui versa l’area circostante al liceo artistico Petrocchi di Quarrata.

A questo proposito dopo un sopralluogo sul posto effettuato a fine dicembre una delegazione di Legambiente Quarrata guidata da Daniele Manetti (insieme a Ilaria Pierattoni, Lara Credidio e Fausto Dalì) ha incontrato nei giorni scorsi il sindaco di Quarrata Marco Mazzanti.

“Al sindaco abbiamo evidenziato la necessità di ripristinare quanto prima l’area circostante alla nostra scuola superiore anche al fine di tutelare e salvaguardare il liceo artistico che rappresenta una realtà viva e positiva per il nostro territorio. L’area attorno alla torre piezometrica  — ha detto Daniele Manetti — è piena di pozzanghere, buche, rifiuti.

Il sopralluogo nell’area circostante al liceo artistico di Quarrata

Ci sono tombini divelti ma anche una discarica comprensiva di enormi copertoni dentro il rivolo di acqua che va in direzione della scuola. Senza poi considerare lo stato precario in cui versa da tempo la stessa torre realizzata negli anni settanta che si trova in pessimo stato di conservazione, con i ferri di supporto a vista, i lucchetti per l’accesso alla scala interna assai precari.

Gli sportelli antincendio sono addirittura chiusi con fascette in plastica. Una situazione che necessita un intervento di sostanziale manutenzione e di una bonifica”.

Nel corso dell’incontro il sindaco Mazzanti ha rassicurato i rappresentanti di Legambiente . “Ci è stato detto che la parte di proprietà comunale è stata già inserita nel nuovo piano strutturale e nel piano operativo 2018-2019. Nei prossimi 2-4 anni l’intera area subirà notevoli miglioramenti e ospiterà strutture sportive di cui potrà beneficiare sia il liceo artistico Petrocchi che l’intera comunità di Quarrata.

Dovrebbe essere realizzata una nuova palestra proprio dietro al liceo artistico e l’intera zona sarà completamente ridisegnata con livellatura e asfaltatura, parcheggio e aiuole.

La torre piezometrica verrà quindi demolita. Sempre per questa zona, per quanto riguarda i .provvedimenti urgenti da prendere per alcuni luoghi pericolosi, si opererà nell’immediato tramite l’ufficio dell’Ambiente e l’assessore Gabriele  Romiti. Le criticità più imminenti — conclude Manetti — sono: il ripristino dei coperchi per i pozzi; la chiusura di una fogna a cielo aperto, la risistemazione di alcune porte scardinate; la bonifica dai rifiuti presenti”. Per quanto riguarda invece la situazione dell’immobile che ospita la scuola la soluzione finale non potrà che avvenire tramite finanziamenti statali visto che la provincia di Pistoia (proprietaria della struttura) non ne ha.  

[Andrea Balli]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email