quarrata. “SCATOLE DI NATALE”, UN REGALO PER LE FAMIGLIE IN DIFFICOLTÀ

Anche a Quarrata su iniziative di Luigina Di Lorenzo è pronta a partire l’iniziativa di solidarietà natalizia nata da una idea di Marion Pizzato a Milano e poi replicata in molte altre città italiane. L’adesione di alcuni agriturismi locali come punti di raccolta

La locandina

QUARRATA. Anche a Quarrata su iniziativa di Luigina Di Lorenzo per queste festività approda il progetto “Scatole di Natale: un regalo per tutti”.

“Si tratta – spiega la Di Lorenzo – di un’iniziativa di solidarietà natalizia, nata nel 2020 da un’idea di Marion Pizzato a Milano e poi replicata con grande successo anche a Pavia e in molte altre città italiane, grazie all’impegno di alcuni cittadini e supportati da associazioni di volontariato, circoli ricreativi, Sardine, ecc… Con questo progetto vogliamo credere che, seppur trovandosi a vivere un momento di difficoltà o solitudine, nessuno resti senza avere un regalo da scartare per Natale”

Ma cosa è in concreto “Scatole di Natale”?.

“È un modo – aggiunge Luigina Di Lorenzo — per donare un sorriso, un caloroso abbraccio, un po’ di spensieratezza ed un dolce momento. È un modo per fare comunità, per osservare ascoltare e vivere a pieno centinaia e centinaia di realtà a noi non così tanto distanti. È una raccolta di regali donati da chi può a chi non può. Soprattutto in un momento dove il prossimo è divenuto più prossimo di quanto non lo fosse mai stato. Non è la classica raccolta fondi, non è nemmeno il classico cloths o food sharing.

Per Scatole di Natale ognuno è chiamato a impegnarsi, a procurarsi una scatola con i materiali giusti e, se non bastasse, anche a incartare. I più volenterosi decorano!

È un atto d’impegno che si compie per uno/a sconosciuto/a, per degli amici che vivono un brutto momento e per la quale si decide d’investire tempo, la moneta più preziosa”.

“È il primo anno di questa esperienza a Quarrata – continua — e speriamo di poter coinvolgere più cittadini e imprese possibili, con l’idea di creare un senso di solidarietà che ci faccia sentire parte di una comunità e non solo di un territorio”.

“In questa prima edizione – tiene a precisare la referente quarratina del progetto — vorremmo raggiungere almeno le 120 scatole. Abbiamo coinvolto gli agriturismi come punti di raccolta anche per far conoscere luoghi e aziende di Quarrata ai quarratini che non li frequentano. La distribuzione alle famiglie avverrà attraverso le associazioni che già si occupano di assistenza a chi è in difficoltà”

I pacchi dono dovranno essere incartati e dovrà essere specificato il destinatario: genere: femminile/maschile/unisex – età: 0-1 anno/ 1-3 anni/ 3-6 anni/ 6-10 anni/ 10-13 anni ecc…

Il contenitore dovrebbe essere una scatola da scarpe, ma non è tassativo, e deve essere incartato o decorato, in quanto regalo di Natale.

Alcune scatole di Natale realizzate a Carpi

Le Scatole dovranno contenere:

  • UNA COSA GOLOSA: integra, non deperibile, con scadenza a medio/lungo termine (cioccolato, caramelle, patatine, etc.), eventualmente anche Vegan o Gluten free (nel caso indichiamolo).
  • UNA COSA CALDA: un paio di guanti, una sciarpa, una cuffia, un paio di calze, una coperta, un maglione, anche usati, ma puliti ed in buono stato.
  • UN PASSATEMPO: un libro, un cruciverba, un libro da colorare, un gioco..
  • UN PRODOTTO PER LA CURA della persona: uno spazzolino, un dentifricio, un bagnoschiuma, una crema, un profumo, ecc… per evitare travasi di bottiglie liquide suggeriamo di inserire i prodotti solidi o comunque di sigillare bene gli eventuali flaconi.
  • UN BIGLIETTO GENTILE: un lettera, un augurio o un disegno, che scaldino il cuore di chi lo riceve.

Un’ultima regola… Se la buttereste non regalatela!

Al momento i punti di raccolta sono:

  • Agriturismo Il Calesse, via Carraia 61 – loc. Montorio

mercoledì 8 Dicembre dalle 14:00 alle 18:00

venerdì 10 Dicembre dalle 14:00 alle 18:00

  • Fattoria del Santonuovo, Via Europa 373, loc. Santonuovo

sabato 18 Dicembre dalle 10:00 alle 13:00

  • Agriturismo Abbonbrì, Via Montemagno 38, loc. Montemagno

sabato 11 Dicembre dalle 9:00 alle 12:00

domenica 12 Dicembre dalle 15:00 alle 18:00

“Ben vengano nuove adesioni e nuovi punti di raccolta – conclude Luigina di Lorenzo – Per ogni informazione in merito potete contattarmi al numero cell 351 546 54 26.. Sarà mio personale impegno tenere tutti aggiornati sui numeri raccolti!”.

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email