quarrata. SCUOLE CHIUSE, GAGGIOLI: “SPERIMENTEREMO L’ISTRUZIONE A DISTANZA”

Il Preside Luca Gaggioli

QUARRATA. Ieri stesso poco dopo la comunicazione ufficiale della chiusura di tutte le scuole di ogni ordine e grado fino al 15 marzo il dirigente scolastico dell’istituto comprensivo Bonaccorso da Montemagno Luca Gaggioli ha scritto una lettera rivolta a tutti i docenti, alle famiglie e al personale Ata. 

“Non può rimanere chiuso però il nostro desiderio di apprendere, di conoscere cose nuove, di farsi domande e cercare risposte. Per questo nel limite del possibile, con i mezzi che ognuno riterrà più efficaci durante questi giorni di chiusura delle scuole gli insegnanti continueranno a dare indicazioni ai loro alunni per portare avanti le attività scolastiche dalle proprie case.

Non abbiamo mai sviluppato un sistema di istruzione a distanza perché è ovvio che non è la stessa cosa: la scuola è il luogo del sapere condiviso e delle relazioni autentiche e ha bisogno di occhi che si incontrano, di parole rese calde e significative dalla vicinanza, a volte anche di una pacca sulla spalla, una stretta di mano, un buffetto.

La Scuola Media di Quarrata

Però abbiamo un registro elettronico, le mail, i gruppi whatsapp che, durante la chiusura delle scuole, possono diventare un modo meno efficace ma comunque utile per continuare a fare scuola per non interrompere completamente il percorso educativo e didattico.

Gli insegnanti potranno continuare a dare indicazioni e a suggerire attività.

E voi studenti, fatene tesoro. Se ascoltate bene, potrete immaginare comunque la voce dei vostri insegnanti e percepire la loro vicinanza. Continuare a fare scuola, qualche ora, ogni giorno, sarà il nostro modo di rispondere a questa emergenza. A presto”.

E conclude con un “Post scriptum”: “Un consiglio personale: trovate anche la compagnia di qualche buon libro da leggere solo per il gusto e il piacere di leggere. Non sapete quale libro? Chiedete un consiglio ai vostri amici, ai vostri insegnanti, al vostro dirigente scolastico..”

Andrea Balli

[andrea.balli@linealibera.info]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email