quarrata-serravalle. FIRMATO IL PROTOCOLLO PER IL RILANCIO DEL DISTRETTO DEL MOBILE

Tutti insieme appassionatamente
Firenze. Tutti insieme appassionatamente

FIRENZE. Protocollo d’intesa fra Regione Toscana, comune di Quarrata, comune di Serravalle Pistoiese e Camera di Pistoia per il rilancio del distretto del mobile di Quarrata.

La firma, alla quale hanno partecipato l’assessore alle attività produttive Stefano Ciuoffo, il sindaco di Quarrata Marco Mazzanti, il sindaco di Serravalle Pistoiese Eugenio Patrizio Mungai e Paolo Cerutti in rappresentanza della Camera di Commercio di Pistoia, è avvenuta stamattina a Palazzo Strozzi Sacrati, a Firenze.

“Assistiamo oramai da qualche anno – ha detto l’assessore Ciuoffo – ad una situazione di grossa difficoltà per questo territorio che poggia gran parte della propria economia sul distretto del mobile. Regione ed istituzioni hanno perciò deciso di intervenire per attivare un percorso che consenta di rafforzare le filiere presenti e promuoverle a livello internazionale.

L’obiettivo è creare una maggior coesione tra attori pubblici e privati, migliorare i processi di filiera, concentrando l’attenzione su innovazione ed internazionalizzazione, e promuovere un processo di riposizionamento dell’immagine del territorio valorizzandone le realtà che vi operano.

L’accordo in questione – ha concluso – ha avuto il ruolo importante delle associazioni di categoria del territorio – Cna, Confartigianato, Confindustria – che se ne sono fatte promotrici e sono pienamente coinvolte”.

Il protocollo si pone l’obiettivo del rilancio competitivo del distretto attraverso la progettazione e la realizzazione di interventi sul tema dell’internazionalizzazione, dell’innovazione e della promozione economica.

La firma del protocollo
Firenze. La firma del protocollo

Questo dovrà avvenire attraverso l’elaborazione di due progetti, integrati di filiera: il primo per la promozione del distretto sui mercati internazionali (attività di supporto alla costruzione di un’offerta integrata rappresentativa delle produzioni del distretto, pianificazione di una strategia di marketing internazionale di sistema, azioni di internazionalizzazione); il secondo per la promozione dell’innovazione e del trasferimento tecnologico tra le imprese del distretto (attività di supporto alla definizione di fabbisogni e opportunità di innovazione per le filiere di aziende presenti nel distretto e networking con i centri di competenza presenti nella Regione; azioni di innovazione di processo e di prodotto).

La Regione si impegna con l’Accordo a dare attuazione agli interventi di sistema e ad attivare gli strumenti previsti dalla programmazione regionale, quali ad esempio i bandi di finanziamento per l’internazionalizzazione e l’innovazione delle imprese (ciò mediante l’individuazione di specifiche premialità per le aziende del distretto).

Il comune di Quarrata, quello di Serravalle Pistoiese e la Camera di Commercio di Pistoia, si impegnano ad identificare le imprese presenti sul territorio da coinvolgere negli interventi e ad individuare le risorse finanziarie per il cofinanziamento delle azioni di sistema.

Mungai e Mazzanti
Firenze. Mungai e Mazzanti

Il comune di Quarrata dovrà presentare, inoltre, a Regione e operatori economici una proposta di massima per l’insediamento all’interno della Villa La Magia di un centro di supporto e sostegno rivolto in particolare alle imprese più piccole, per lo sviluppo delle attività di design di progetto e dei processi di innovazione anche nella forma di un FabLab. Il protocollo ha durata biennale dal momento della sottoscrizione.

[taverniti – toscana notizie]

Niente di nuovo rispetto a tante azioni, protocolli e tavoli aperti in questi anni in attesa di un rilancio dell’economia quarratina. Ma sempre meglio di nulla. 

Ovviamente la proposta arriva in procinto delle prossime elezioni amministrative. Sempre meglio di nulla rispetto all’immobilismo o alle azioni di promozione  (vedi Expo, la fiera del mobile di Milano, Contanima, Magia e Dintorni) che le nostre amministrazioni comunali hanno finanziato profumatamente.

Senza parlare poi dei risultati ottenuti dal “Progetto per Quarrata” sottoscritto da Comune di Quarrata, Provincia di Pistoia, Camera di Commercio, associazioni di categoria e sindacati oltre a 12 imprese e presentato alla Regione Toscana (come quello odierno) nel gennaio 2011 per il rilancio dell’economia locale.

a.b.

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

3 thoughts on “quarrata-serravalle. FIRMATO IL PROTOCOLLO PER IL RILANCIO DEL DISTRETTO DEL MOBILE

Lascia un commento