quarrata. STRADA REGIONALE 66 E VIA IV NOVEMBRE, FACCIA A FACCIA CON COMUNE E PROVINCIA

Consegnati da Legambiente Quarrata a Gabriele Giacomelli e Gabriele Romiti l'elenco dei problemi da risolvere

 

I cittadini incontrano Romiti e Giacomelli 1

QUARRATA. Tutti i problemi del tratto della Strada Regionale 66 (tra Barba e Casini) e di via IV Novembre in prossimità dell’incrocio di Olmi sono stati al centro di un partecipato incontro promosso da Legambiente. Decine di cittadini sfidando il caldo di questi giorni e l’arrivo del mese di agosto con le agognate ferie estive hanno raccolto l’invito di Daniele Manetti ed hanno incontrato il vicesindaco di Quarrata Gabriele Romiti e Gabriele Giacomelli nella sua doppia veste di Vicepresidente del consiglio provinciale (con le deleghe a rapporti con i Comuni; patrimonio; commissione provinciale espropri) e presidente del Consiglio Comunale di Quarrata.

Quella di mercoledì scorso è stata solo una “anticipazione” di un’altra “mega assemblea” annuale in programma nella medesima aia di via Statale (di fronte alla sede di Legambiente) prevista per il 21 o il 28 settembre prossimo.

Nel corso dell’incontro è stato illustrato un elenco di lavori necessari per la tutela e la salvaguardia dei cittadini e dei residenti lungo le due arterie stradali, documento che Legambiente ha “ricostruito” dopo molteplici sopralluoghi, reportage fotografici e la raccolta delle istanze dei cittadini, anche di coloro che necessitano dell’abbattimento delle barriere architettoniche.

Diversi cittadini all’incontro di Legambiente

 

“Abbiamo deciso di invitare a questa riunione gli amministratori comunali e provinciali per eliminare tutti i rimpalli di competenze tra i due enti. Ci sono lavori urgenti da fare e ognuno per la sua parte deve assumersi le proprie responsabilità per quanto di competenza e assicurare una attuazione in base a delle priorità” ha detto Daniele Manetti.

All’elenco sintetico fatto dal presidente di Legambiente si sono aggiunte anche le sollecitazioni dei cittadini presenti all’incontro che hanno preso la parola.

Gabriele Giacomelli ha fatto presente la grave crisi finanziaria della Provincia di Pistoia ed ha assicurato che in funzione al bilancio e ai finanziamenti a disposizione e alle priorità, per quanto di sua competenza, cercherà di adoperarsi perché le problematiche illustrate trovino una risposta.

Legambiente ha consegnato sia a Romiti che a Giacomelli copia del documento (inviato integralmente anche alla stampa locale) accordandosi per altre riunioni tra tecnici di Legambiente, del comune di Quarrata e della provincia di Pistoia da tenersi entro la fine di settembre così da stabilire quello che è possibile fare per la strada regionale 66 e via IV Novembre, con quali mezzi e con quali finanziamenti.

Ecco di seguito l’elenco dei problemi come consegnato ai rappresentanti del comune di Quarrata e della provincia di Pistoia con le relative risposte date a Legambiente:

Elenco 1 — Problemi strutturali e di viabilità generale, richieste dei cittadini

Rotonda Casini e strada fra Casini ed olmi – Incidenti – Rotonda Casini e strada fra Casini ed olmi, traffico intenso, non erano iniziati i lavori di Via di Mezzo e di Via Firenze

1)  È importante che sia costruita la bretella di congiungimento tra via Europa e via Firenze inserita nel piano trasportistico di Quarrata. L’assessore Gabriele Romiti ha detto, in tempi passati, che ci sono progetti iniziati e che servono anche nuovi finanziamenti comunali, provinciali e regionali. Tale bretella era stata inserita nel programma elettorale del sindaco Marco Mazzanti e l’amministrazione si darà da fare per costruire questa opera il prima possibile. Rientra infatti tra le priorità dell’amministrazione quarratina per omogeneizzare il traffico nella piana.

Anche per questa bretella , è importantissima una risposta ed avere una data per l’inizio dei lavori: è l’unica soluzione per alleggerire il traffico sul centro di Olmi. 

2)  Ristrutturazione ponticino e strada SR 66  e strade alternative ( zona super Olmi tra Barba ed Olmi) su SR 66. Legambiente ha chiesto di sapere quale progetto definitivo verrà eseguito e la data della sua realizzazione. Erano inoltre allo studio soluzioni di strade alternative con via 4 Novembre e una rotonda sulla Statale SR 66.

3)  Strada SR 66 tra Barba ed Olmi. È richiesta una pista pedonale in parte sinistra tra Barba ed Olmi sopra alla fossa di scolo laterale, sul lato destro, dalla parte opposta dell’Ombroncello, su tragitto Pistoia— Firenze, possibilmente da chiuderla con dei grigliati. Questo permetterebbe di camminare e/o andare in bicicletta in sicurezza lungo la Statale SR 66.

4)  Tubone di amianto per acqua potabile da sostituire tra Agliana e Quarrata. In questi ultimi tempi è stato sostituito il tubo d’amianto fra il cimitero di Vignole ed il ponte dei Baldi (Ferruccia). Questo era il primo lotto, concordato fra Publiacqua, Comune di Quarrata e Legambiente Quarrata.

Fossa piena di erbacce su SR 66 fra Olmi e Barba

Presto verrà eseguito il secondo lotto (quello più rognoso e difficoltoso) tra il Cimitero di Vignole (via 4 Novembre) – incrocio di Olmi e il Fungo di Quarrata in via Montalbano.

Tale lavoro voluto fortemente da Legambiente Quarrata dovrà essere seguito con molta attenzione e Legambiente Quarrata ha proposto una riunione tecnica con Publiacqua e comune di Quarrata in vista dell’inizio dei lavori del secondo lotto, cercando di trovare soluzioni tecnicamente valide per ridurre i tempi di realizzazione e d’impatto ambientale. Infatti sull’incrocio di Olmi passano circa 25000 autoveicoli al giorno. 

Elenco 2 —  Problemi specifici di viabilità e barriere architettoniche

1)  Via 4 Novembre  eliminare urgentemente le barriere architettoniche in via 4 Novembre ed in altri posti pubblici elencati da Legambiente Quarrata del Comune di Quarrata e finalmente creare un passaggio in sicurezza fra Olmi e Vignole. Inoltre deve essere ristrutturato il muro al Centro per l’Impiego di Vignole con una colonna pericolante ed altri problemi. Questa richiesta ci è pervenuta da tre cittadini disabili ( Silvano Freddi, David Manetti e Lorenzo Manetti) e anche da tanti altri cittadini e per Legambiente Quarrata è un impegno inderogabile aiutare gli ultimi ed i più indifesi.

Un incidente stradale nel tratto tra Barba e Olmi

2)  Via 4 Novembre: è importante trovare una soluzione per un passaggio alternativo dall’incrocio di Vignole ed il cimitero. Infatti è stato vietato il passaggio a piedi dei funerali in tale zona per la sua pericolosità e diversi cittadini e anche le mamme degli studenti della scuola elementare di Vignole ci hanno chiesto di informarci, in quanto in tempi passati c’era una stradina che portava al cimitero passando dal forno del Cioni sulla curva di via di Mezzo e che poi terminava al cimitero di Vignole. È richiesto di sapere se tale stradina era pubblica o privata per poi proseguire per un suo nuovo utilizzo.

3)  Centro di Olmi: è necessario ampliare il parcheggio e regolare la sosta delle auto sul centro di Olmi come richiesto da tutti gli esercenti. Inoltre i cittadini chiedono che sia posta sul centro dell’incrocio una telecamera per visionare il traffico sulle quattro direzioni a 360 gradi per motivi di sicurezza e per punire i cittadini incivili che commettono continuamente reati.

4)  Strada SR 66 tra Olmi e Barba: i cittadini chiedono di risistemare i guard-rail pericolanti e di modificare i guard- rail attuali perché troppo alti ed è impossibile uscire dai passi carrabili in sicurezza perché tali guard-rail parano la visibilità.

5)  Strada SR 66 tra Olmi e Barba: i cittadini chiedono a gran voce di trovare dei sistemi per ridurre la velocità in quel tratto di strada. Dall’ufficio tecnico del Comune di Quarrata erano stati proposti dei restringimenti di carreggiata.

6)  Strada SR 66 tra Olmi e Barba: i cittadini chiedono che siano installati i Lampioni per illuminare una zona altamente pericolosa per il traffico e per la sicurezza contro i ladri. L’assessore Romiti ha risposto che verranno installati nel 2019 venti punti luce. Vedremo cosa ci risponderà a Settembre 2019.

7)   Strada SR 66 tra Olmi e Barba: è stata richiesta dai residenti la pulizia e la manutenzione della fossa laterale posta sul lato opposto dell’Ombroncello, di competenza della Provincia di Pistoia. Tale le fossa deve essere ripulita dalle erbacce e deve essere ripristinato l’alveo con le giuste pendenze, altrimenti alle prime piogge autunnali ed invernali, tutto finirà sott’acqua.

8)  Strada SR 66 tra Casini ed Olmi: i cittadini chiedono a gran voce di modificare la rotonda dei Casini e di trovare soluzioni anche per il centro dei Casini ed di ridurre il grande traffico fra Casini ed Olmi. Per questi specifici problemi è stato richiesto da Legambiente una riunione sul posto con l’assessore Gabriele Romiti ed il progettista della rotonda . 

Andrea Balli

[andreaballi@linealibera.info]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email