quarrata. TARI, IN CONSEGNA LE BOLLETTE PER IL 2018

Eco. Il nuovo centro di raccolta rifiuti

QUARRATA. Sono in arrivo le bollette Tari 2018. Anche quest’anno i cittadini potranno scegliere se pagare la Tassa Rifiuti in un’unica soluzione entro il 16 giugno (compilando un modello F24 in bianco) oppure in tre distinte rate (usufruendo dei modelli F24 precompilati), la prima con scadenza il 31 maggio, la seconda con scadenza il 31 agosto e la terza con scadenza il 31 ottobre.

Anche quest’anno, in corrispondenza di queste tre date sarà aperto a Quarrata in via straordinaria uno sportello informativo con il personale di Alia, presso il Servizio Entrate del Comune, in piazza della Vittoria 1.

Lo sportello sarà aperto al pubblico il lunedì, il mercoledì e il venerdì dalle ore 9 alle ore 12.30 nei seguenti periodi: dal 21 maggio al 13 giugno, dal 27 agosto al 3 settembre e dal 26 ottobre al 2 novembre.

Per chiedere chiarimenti o informazioni sono inoltre disponibili lo sportello Tari in via Tobagi 16/A a Montale (dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 13 e dal lunedì al giovedì anche nel pomeriggio dalle 14.30 alle 16.30) e il numero verde di Alia 800 888 333 (199 105 105 a pagamento, dai cellulari) attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 19.30 e il sabato dalle 8.30 alle 14.30.

Tari

Per la prima volta nella bolletta 2018 sono state conteggiate le detrazioni derivanti dai conferimenti ad Eco: i cittadini residenti nel Comune di Quarrata che dal novembre 2016 al 31 dicembre 2017 hanno conferito rifiuti non differenziabili al centro di raccolta Eco di via Bocca di Gora e Tinaia avranno infatti una riduzione da 3 a 40 euro della parte variabile della bolletta.

La decisione di ridurre la bolletta ai cittadini che conferiscono i rifiuti direttamente ad Eco è stata attivata a partire dal novembre 2016 grazie ad una decisione della giunta comunale ed è tuttora in vigore.

In molti hanno usufruito di questa possibilità: si tratta di 1674 cittadini nel corso di tutto 2017 e di 888 utenti tra novembre e dicembre 2016, su un totale di circa 10.700 utenze domestiche presenti sul territorio del Comune di Quarrata.

L’ammontare complessivo delle detrazioni applicate a quei cittadini che in questi 14 mesi hanno utilizzato la piattaforma Eco per conferire rifiuti non differenziabili è stato di ben 26.500 euro.

I cittadini potranno controllare la presenza e l’entità della detrazione consultando, in bolletta, la voce “Dettaglio conguaglio anni precedenti”.

[comune di quarrata]

 

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento