quarrata. UNA NUOVA RENAULT KANGOO PER LA COOPERATIVA SOCIALE L’ORIZZONTE

L’automezzo acquistato con le risorse della Fondazione Caript sarà utilizzato per i servizi in ambito sociale, sanitario e assistenziale. Il ringraziamento di Cristina Gori

Un nuovo mezzo per la cooperativa sociale L’Orizzonte di Quarrata

QUARRATA. La cooperativa sociale L’Orizzonte ha finalmente potuto acquistare una nuova Renault Kangoo grazie alle risorse di “Mettiamoci in moto!” bando della Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia, ideato per aiutare nell’acquisto e nella manutenzione di automezzi per il trasporto sociale.

L’esperienza maturata e l’analisi professionale dei bisogni complessi della persona, soprattutto post pandemia, hanno incentivato la cooperativa, che opera in ambito sociale, sanitario e assistenziale, a proporre modalità di intervento sempre più globali, nelle quali inclusione e sostegno all’autonomia sono diventate centrali. Ecco che il poter accompagnare la persona fragile nelle sue pratiche di vita quotidiana, sostenendone anche la mobilità, ha generato la consapevolezza della necessità di rinnovare il parco automezzi per poter rispondere in maniera adeguata all’ampia platea di utenza.

L’importante contributo ricevuto dalla Fondazione a fondo perduto copre il 50 per cento delle spese per l’acquisto dell’automezzo sulla quale vengono trasportati ogni giorno i nostri anziani, persone adulte e giovani con disabilità, oltre chiaramente agli operatori sociali che si avvicendano nei servizi di cura e sostegno alla persona: servizi di assistenza, progetti di inclusione, servizi di sostegno all’autonomia e alla socializzazione.
“Siamo davvero grate alla Fondazione per l’azione generale di sostegno rivolta agli enti del terzo settore che si impegnano per la comunità e in particolare per aver rinnovato la fiducia nella nostra realtà che opera dal 1988 sul territorio quarratino prendendosi cura delle persone e soprattutto di quelle più fragili e sole”, spiega Cristina Gori, presidente della cooperativa e coordinatrice dell’area sociale. “Prendersi cura dell’accompagnamento significa dare risposta a diritti di cittadinanza e salute con il supporto di persone fidate, in sicurezza e con un tempo dedicato e rispettoso della persona”.

Il ringraziamento alla Fondazione è unanime anche da parte dei beneficiari delle attività di trasporto sociale e dei soci e lavoratori della cooperativa.

[cooperativa sociale l’orizzonte]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email