quarto reich. GRAZIE, PARTITO DEMOCRATICO, DI VOLERCI METTERE A SEDERE SULLE GINOCCHIA DEL “MES”, NOVELLO DIO SIMILE AL ROMANO TUTINO MUTINO, FAMOSO PER IL “PALO RITTO”!

«L’Europa deve scoppiare. E ognuno deve riprendere i propri coccini e tornare a giocare sugli scalini del proprio uscio. Mangino, i tedeschi del IV Reich, le loro aringhe: e noi mangeremo, senza che rompano i coglioni, le nostre pizze e il nostro lardo di Colonnata…»
Anche i tedeschi fanno come lo stato italiano: mettono regole su regole ai cittadini europei, ma loro non le rispettano né le fanno rispettare ai propri cittadini

AI COMUNISTI PIACCIONO I TEDESCHI:

BACI ALLA MERKEL, GLI ALTRI STANNO FRESCHI!


Renzi & Bellanova: visto bellini?

 

L’AVER DATO, da parte del non-presidente Mattarella, l’Italia in mano a una banda di straccioni, inetti, impreparati e spesso somari, lasciando che si sbizzarrissero in coglionerie di ogni genere, dovrebbe essere motivo più che sufficiente per rinviare a giudizio Sergio il canuto per attentato alla Costituzione e per altri motivi.

In primo luogo perché si spaccia per presidente senza esserlo; in secondo perché, abusando di una carica che non gli compete, lascia che un’orda di beduini scorrazzi in lungo e in largo, attraverso le arterie e le vene di questo paese in terapia intensiva, come emboli impazziti che finiranno nelle coronarie e causeranno, necessariamente, un infarto devastante.

Del cosiddetto governo, non ce n’è uno che capisca più degli stimoli previsti dal cervello rettiliano: mangiare, bere, dormire, scopare e cacare. Tutti professori universitari – e come tali sistemati, al 90%, per cooptazione piddìna; oppure emerite nullità alla Di Maio/Bellanova/Azzolina, causatori di danni infiniti al paese – basta pensare che, la caporalA Cgil delle braccianti agricole, ha fatto inserire a decreto anche la sanatoria di 600mila neri che vengono in Italia a cercare fortuna – certa, se intesa come sfruttamento selvaggio.

Ma gli accoglienti vogliono tanto bene sia al popolo (basta che schianti) sia ai neri in giro: e fino al punto che si possano prendere il Covid, tanto muoiono loro e chissenefrega. Nel frattempo per i bracciapertisti hanno lavorato (e lucrato) le cooperative rosse di ispirazione cattolica e l’anima è, per questo, salva, redenta e soddisfatta.

Guai agli stronzi italiani, invece, se si sa che ricevono qualcuno in casa propria o se vanno a zonzo per strada. Ma la signora Lamorgese (l’espressione facciale da «me ne impìpo», a naso ritto, è un intero programma-Covid) lascia entrare chiunque in casa degli italiani e tiene i porti opportunamente aperti.

Vogliono mettere l’Italia seduta sul palo di una nuova divinità, il MES, simile a Tutino Mutino…

A volte, riflettendo su cosa è successo in questi 55 giorni a Pechino (ricordate il film?), sono sempre più convinto che i «filii matris ignotae (= mignotta)» dello s-governo, come tutti i capi di stato della terra, non abbiano affatto problemi di Covid-19 solo perché tutti sono già bell’e vaccinati dato che loro son loro e… noi non siamo un cazzo (marchese del Grillo).

Sì. Devono avere avuto il vaccino e se lo devono essere iniettato addirittura per endovena, per far prima. O, in certi casi, anche per clistere, perché molti di loro sono come cetrioli di mare o cose simili: hanno culo e bocca assolutamente interscambiabili, tipo gli Etr 1000 dell’Hitachi Rail di Pistoia, motrice in cima e motrice in fondo.

Ricordate quando il “papino” più amato dagli italiani (cattopiddì) ritirava la manina indietro, se qualcuno gli sfiorava l’anello e le dita, per timore di contagi? Il Covid-19 era di là da venire a giudicare i vivi e i morti, ma chissà se Franceschiello, così bendisposto nei confronti dei cinesi, non avesse avuto un preavviso salvifico dal cielo d’Oriente!

Fra tutti, cari lettori, fanno – come si dice – a chi fa più schifo. Il migliore di loro ha la rogna. Il peggiore è un Covid-19 in forma antropomorfa. E fra loro si acclamano e si riconoscono annusandosi come i cani quando vanno a mettere il tartufo al culo dei loro “congiunti” a quattro zampe, ma senza essere soggetti all’obbligo della autocertificazione di Conte.

Cosa volete ora? Che altro dobbiamo aspettarci se non la discesa in Italia delle divisioni tedesche che 70 anni fa scapparono coi pantaloni rotti nel culo (non dai partigiani, ma dagli americani), dopo che Mattarella e i suoi amati allievi ci avranno consegnati al Mes, perché, come le spose romane, ci sediamo sopra il suo bel “palo ritto”, come quello del dio Tutino Mutino, invocandolo perché ci renda fertili e prolifici di successi economici riservati ai padroni di pura razza ariana?

La Germania del IV Reich fa di tutto per salvarci dal Covid-19. Il vaccino già testato si chiama MES [Vignetta da Dagospia]
L’Europa deve scoppiare. E ognuno deve riprendere i propri coccini e tornare a giocare sugli scalini del proprio uscio.

Mangino, i tedeschi del IV Reich, le loro aringhe: e noi mangeremo, senza che ci rompano i coglioni, le nostre pizze e il nostro lardo di Colonnata.

Qualcuno non ha capito i politici italiani intorno al MES?

Si tengano i loro zucchetti e cetrioli a misura e belli diritti, che noi, fatti crescere nei nostri campi, li mangeremo anche storti, senza tanta puzza sotto il naso.

La puzza ce l’hanno – e in testa – quelli che in nome della loro stupidaggine e/o malafede vogliono l’Europa che (come si dice in mezzo al popolo) «ci frega, ci va in culo e porta sei»!

Svegliamoci: ci stanno massacrando per i loro personali interessi, non perché vogliono salvarci. E anche del Covid si servono solo per farci paura

Edoardo Bianchini
[direttore@linealibera.info]
Tutti gli uomini nascono liberi: ma i comunisti non ci arrivano

____________________________________________________

E PER FINIRE IN BELLEZZA…

 

Lettura consigliata: La bomba tedesca sui palazzi europei


Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email