QUEL CHE NON SI DICE. UN BEL CORSO… SULL’ANTICORRUZIONE

L’esempio deve venire dai Maestri
L’esempio deve venire dai Maestri

PISTOIA. Stamattina, 6 ottobre, sembra che il personale di quel miracolo che tutt’Italia ci invidia, il San Jacopo (vedi), sia stato catturato, forzatamente, da un bel corso di aggiornamento, di quelli che sono adorati da certa mentalità di sinistra, pur se oggi non si dice più, anche visto quel destrofilo decisionista di Renzi che rispetta solo se stesso e il suo punto di vista. Un corso, pensate un po’, sulle… norme anticorruzione.

La legalità – come ben sappiamo – è un cavallo di battaglia di certe aree: peccato che quel quadrupede lì, ormai, anche nella Toscana felix (dei 420 milioni fumati a Massa, di qualche milione grattato sulla Montagna Pistoiese) sia solo un pòero brocco più spelacchiato e ulceroso del Ronzinante di Don Chisciotte.

All’indicazione perentoria secondo cui il personale sanitario non doveva accettare doni e regalìe superiori a € 80, sembra che la platea si sia amabilmente ribellata ai Dirigenti-Formatori dell’Asl con la famosa formula latina «Medice, cura te ipsum!» che, tradotta in modo brillante in lingua moderna ed agile, sembra abbia suonato con un adattissimo «Allora cominciate voi!».

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento