RACCOLTA FIRME CONTRO LA RIFORMA SANITARIA TOSCANA A BUGGIANO

Ieri raccolta firme a Pistoia
Un banchino per la raccolta firme

BUGGIANO. Il segretario della Destra, Giacomo Grifò, ha aderito in questi giorni alla raccolta firme promossa dal Comitato Regionale Emergenza Sanità Toscana.

Grifò ha spiegato che la nuova riforma produrrà effetti devastanti sul nostro territorio già riscontrabili nella chiusura e nella riduzione di molti servizi sanitari; come ad esempio il reparto di pediatria dell’ospedale di Pescia, la chirurgia e l’emodinamica, oltre lo spostamento di molti sanitari dal nosocomio Cosma e Damiano verso l’ospedale S. Jacopo di Pistoia.

Grifò continua dicendo: “È una situazione insostenibile a scapito delle realtà più piccole come la Valdinievole. È il momento che i cittadini facciano sentire la propria voce.

Ecco perchè nella sede La Destra di Buggiano, che ormai da tempo è diventata un punto d’incontro con le altre forze politiche come Fratelli d’italia e il Fronte Nazionale, ho deciso insieme ai segretari Luca Tavanti e Leonardo Di Bella di tenere un banchetto per la raccolta delle firme”.

Il banchetto sarà allestito nei giorni del mercato, ovvero martedì 13 e 20 ottobre dalle 9 fino alle 12. I segretari dei partiti invitano tutta la cittadinanza a partecipare all’iniziativa per mantenere una sanità pubblica rivolta a tutti con servizi di qualità. Tutte le informazioni si possono trovare nella sede della Destra di Buggiano oppure su Facebook digitando Comitato promotore referendum abrogativo L.R.T. 28/15.

[mazzoni]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento