RACCONTARE L’AMIANTO

Marco Vettori [foto di Luigi Scardigli]
Marco Vettori [foto di Luigi Scardigli]
PISTOIA. Sabato 14 marzo, dalle 9 alle 13, nella sala Maggiore del Palazzo comunale di Pistoia, si terrà il convegno dal titolo: Raccontare l’amianto. La responsabilità di una informazione corretta ai cittadini. L’incontro è organizzato da Comune di Pistoia, Centro di documentazione sull’amianto e sulle malattie amianto-correlate (Cedamac) “Marco Vettori” e Fondazione onlus “A. Pofferi”

Ad introdurre gli interventi saranno il segretario generale della Cgil Toscana Alessio Gramolati e la direttrice della Fondazione onlus “A. Pofferi” per la ricerca sui tumori e responsabile del Cedamac “Marco Vettori” Sandra Fabbri.

La prima parte della mattinata sarà dedicata alla presentazione del libro “Morire d’amianto a Pistoia. Il caso Breda e l’informazione” di Valentina Vettori, figlia di Marco Vettori, laureata in informazione ed editoria all’Università di Genova. A presentare il volume saranno il sindaco Samuele Bertinelli e il docente di teorie e tecniche del linguaggio giornalistico dell’Università di Genova Silvano Balestreri. Il volume, pubblicato grazie al contributo di Fondazione Valore Lavoro e Cgil Toscana, edito da Settegiorni Editore, racconta le vicende della nota fabbrica pistoiese che, fra gli anni ‘50 e ‘80, fece uso della sostanza in diverse fasi del ciclo produttivo dei mezzi autoferrotranviari.

Seguirà un intervento di Elisabetta Chellini, dell’unità operativa epidemiologia ambientale occupazionale dell’Ispo di Firenze, che illustrerà le patologie legate all’esposizione all’amianto riscontrate sui lavoratori Breda e i progetti di sorveglianza e prevenzione per gli ex esposti.

Nella seconda parte della mattinata è prevista una tavola rotonda per discutere su “Le parole per dirlo: l’amianto tra cronaca, reportage e romanzo”. Al dibattito, moderato dallo scrittore e giornalista Alberto Prunetti, parteciperanno Silvana Mossano, giornalista de La Stampa e autrice di “Malapolvere”, Giampiero Rossi, giornalista del Corriere della Sera e autore di “La lana della salamandra” e Silvano Balestreri, dell’Università di Genova.

Le conclusioni, previste intorno alle 13, sono affidate al sindaco di Pistoia.

[puggelli – comune pt]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento