rally. ANNULLATO IL TROFEO FABIO DANTI — XXXII LIMABETONE

Tra le prime reazioni quella di don Farcas Cipriano: una decisione che penalizza la Montagna
Lima Abetone, una edizione passata

ABETONE – CUTIGLIANO. Ritardi e incertezze sulle tempistiche nel procedere al ripristino del Ponte dei Mandrini nella strada provinciale 20, quella di arroccamento ed alternativa alla Statale 12 del Brennero teatro della gara, non permettono all’organizzazione di prevedere lo svolgimento della gara, per cui l’Associazione sportiva. Abeti Racing ha deciso a malincuore, per quest’anno, di annullare l’evento .

La comunicazione è arrivata come un fulmine a ciel sereno nella mattinata di oggi con un comunicato ufficiale.

Il trofeo Fabio Danti —XXXII LimAbetone Storica-Coppa Mauro Nesti era prevista per il 30 agosto- 1 settembre e la gara era valida come ottavo appuntamento del Campionato Italiano Velocità Salita Autostoriche. I motivi sono legati alla impossibilità del ripristino della stabilità e della sicurezza al Ponte dei Mandrini sulla strada provinciale 20 (da Popiglio a Fontana Vaccaia), chiusa al transito di tutti gli autoveicoli dal Km 20 (piazzale Beatrice) al Km 21+600 (dopo il ponte sul torrente Sestione in direzione Abetone).

Il comunicato stampa

Una strada essenziale per la nota competizione. Infatti serve come “arroccamento” ed alternativa alla Statale 12 dell’Abetone e del Brennero, teatro della gara per raggiungere il versante modenese ed è indispensabile per l’ottenimento delle autorizzazioni necessarie allo svolgimento della manifestazione. Da parte della stessa amministrazione provinciale non sono arrivate infatti le necessarie rassicurazioni sulla riapertura del ponte e di conseguenza della strada per cui l’Associazione Abeti Racing ha deciso per questo anno l’annullamento della gara “dando appuntamento ai piloti, addetti al lavori ed appassionati al 2020”.

Le iscrizioni alla gara si sarebbero dovute aprire domani giovedì 01 agosto e chiudersi lunedì 26 agosto come dal programma già redatto. Contemporaneamente si sarebbe dovuto tenere anche il tribute Ferrari- Porsche Abarth.

Tra le prime reazioni registriamo quella di don Farcas Cipriano, il parroco di San Marcello Pistoiese che esprime tutta la sua delusione per quanto annunciato;

“Conosco la Montagna Pistoiese da oltre 17 anni. Non sono nato qui, sono nato a 1865 km da San Marcello Pistoiese. Ho lasciato tutto là: genitori, affetti, amicizie, tutto. Sono arrivato a Pistoia, ho finito gli studi a Firenze e dal 2009 vivo sulla Montagna. Ho cercato sempre di mettere il cuore in tutto quello che ho fatto e in quello che faccio.

Don Farcas Cipriano

Ho cercato di far capire a tanti che dobbiamo avere fiducia in noi e rilanciare la Montagna. Sono stato minacciato tante volte di stare in un angolo e non fare niente per la Montagna. Le minacce mi hanno lasciato freddo e mi hanno dato forza a continuare e fare ancora di più. Non ho paura di nessuno , ho paura solo di Dio perché prima di essere un prete sono un credente.

Ora sono a casa mia e ho letto la notizia triste, bruttissima su Lima – Abetone . Non sono amante né di Formula 1 , non sono amante dei Rally perchè non è il mio Hobby, ma non posso stare fuori da questa vicenda.

I Rally forse creano disagio, forse non accettiamo le strade chiuse per 2 giorni ,ecc.

Ma non possiamo negare che un evento del genere parla della Montagna a livello nazionale, porta la Montagna dappertutto.

Cari amministratori provinciali, regionali, caro governo vi domando solo una cosa: per un ponte che poteva già essere sistemato da tempo, un ponte che non sembra proprio così pericoloso di come abbiamo letto sui giornali, un ponte dove l’amministrazione comunale si era impegnato a dare il massimo contributo per la riapertura di quel ponte e sembra che non è stato ascoltato, perché dobbiamo penalizzare ancora la nostra bella Montagna?

Mi domando fino a quando, fino a quando ? Dichiariamo sempre Amore e belle parole nei confronti del nostro territorio e poi davanti a un ponte del genere ci blocchiamo e cancelliamo Lima – Abetone.

Non è giusto, non è giusto perché l’evento Lima- Abetone parla di noi tutti, porta gente. È un evento nazionale! Ci rendiamo conto?”

Don Fracas Cipriano in qualità di Vicario della Montagna Pistoiese ha dato tutta la sua disponibilità “per rendersi utile in questa vicenda”. “Dovesse servire sono disponibile ad arrivare fino a Roma pur di portare un contributo”.

Andrea Balli

[andreaballi@linealibera.info]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

One thought on “rally. ANNULLATO IL TROFEO FABIO DANTI — XXXII LIMABETONE

Comments are closed.