REAL, DOPO IL ROVINOSO 6-0 ADDÌO SOGNI DI SALVEZZA

Armando Esposito e Alfredo Maniscalco: «Se vogliamo mantenere la categoria, dobbiamo lavorare sodo durante la settimana»
Salvezza sempre più dura per le neroverdi
Salvezza sempre più dura per le neroverdi

AGLIANA. Un 6-0 che fa male, ma deve servire da monito. Il peggior Real Aglianese della stagione perde 6-0 ad Alessandria, nell’11.a nonché terz’ultima giornata di ritorno del campionato femminile nazionale di serie B, girone A.

Per la squadra neroverde terzo k.o. di fila (con 14 gol subiti e 0 realizzati). E dire che le “grigie” di Alessandria – che hanno messo a segno una tripletta con capitan Amandola, al 5’ pt, 20’ e 43’ st, una doppietta con Amato, al 25’ e 36’ pt, e una rete con Zella al 10’ st – all’andata erano state battuto allo stadio Germano Bellucci di Agliana col punteggio di 2-1.

Il pesante rovescio e i concomitanti risultati portano con loro un primo verdetto: con le rispettive vittorie, Villacidro e Scalese si sono salvate e anche il Torino, pareggiando 2-2 col Castelfranco, pare destinato a conquistare il quart’ultimo posto della classifica, l’ultimo utile alla salvezza diretta.

In corsa per la terz’ultima piazza, che darebbe diritto a giocare in casa lo spareggio-salvezza con la penultima, restano il Real e il Caprera, travolto 7-0 tra le mura amiche dalla capolista Luserna. Il Real ha un calendario migliore, dovendo giocare in casa con la Scalese e a Genova con la “Cenerentola” Ligorna; il Caprera, invece, ospiterà l’Alba seconda della classe e terminerà la stagione regolare a Castelfranco di Sotto.

“Sconfitta meritata, l’Alessandria ha fatto meglio di noi dall’inizio alla fine – il commento in coro degli allenatori del Real, Armando Esposito e Alfredo Maniscalco –: d’altronde le squadre che non si allenano, quando arriva il primo caldo sono destinate a sciogliersi. Se vogliamo mantenere la categoria, dobbiamo lavorare sodo durante la settimana”.

Il Real ha schierato Francesca Sacchi in porta (25’ st Mannucci), difesa a tre con Lamparelli, Puopolo e Qafoku (2’ st Dervishi), Aliaj davanti alla retroguardia, centrocampo a quattro con Carrozzo, Bonacchi, Mariani e Bini, coppia d’attacco formata da Alice Sacchi (20’ st Rivo) e Bugiani.

[real aglianese]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento