RECA DISTURBO AL VICINATO: INTERVENGONO LE VOLANTI E TROVANO STUPEFACENTE IN ABITAZIONE

I poliziotti hanno denunciato un uomo di 33 anni in stato di libertà per detenzione ai fini di spaccio

Il materiale rinvenuto nella abitazione

PRATO. È accaduto ieri sera alle ore 23.00 in un quartiere della zona nord di Prato, dove era stata segnalata la presenza di un uomo che da un’abitazione arrecava disturbo al vicinato.

La Centrale Operativa della Questura inviava una pattuglia di Volante per verificare sul posto la situazione prendendo contatti con il vicinato che indicavano l’appartamento dove il soggetto segnalato dimorava.
Nella circostanza, gli operatori si imbattevano in un soggetto, identificato come cittadino italiano di 33 anni, già noto quale assuntore di stupefacenti; sin dalle prime fasi dell’accertamento, appariva ben percepibile un forte odore di marijuana, provenire dall’appartamento.
Nella circostanza, si procedeva ad un’accurata perquisizione domiciliare ai sensi della normativa sugli stupefacenti che dava esito positivo. Infatti nel corso dell’atto di polizia giudiziaria veniva rinvenuta una modica quantità di stupefacente del tipo marijuana (1,25 grammi), circa 4 grammi di hashish, una dose di cocaina, un bilancino di precisione e 1.250 euro in piccolo taglio, tutto sequestrato in quanto verosimilmente riconducibile all’attività di spaccio posta in essere dallo straniero oltre che a telefoni cellulari ed un coltello a farfalla.

Accompagnato in Questura per la redazione degli atti a suo carico il fermato veniva pertanto denunciato in stato di libertà per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

[questura di prato]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email