RECOPLAST, FINE DEL CALVARIO

Recoplast
Recoplast

AGLIANA. Se qualcuno, si ritiene soddisfatto delle predicazioni delle amministrazioni inceneritoriste e le ritiene lungimiranti, perché hanno avviato la raccolta differenzia “porta a porta”, guardi questa immagine e si chieda come è stato possibile che:

  • la Recoplast sia stata smantellata e oggi siamo alla fine del suo calvario
  • la Cassa Integrazione sia stata inutilmente prorogata (con un danno per le casse statali non secondario)
  • il progetto di riapertura dell’azienda – specializzata in riciclo – non abbia avuto alcun rilancio nella nuova politica delle 3 R con impiego di grosse risorse esterne per una lavorazione delle materie prime riciclate.

Questa come si chiama? Forse “buona politica”? Tutto questo, con la perdita dei posti di lavoro connessi alla riapertura di una potenziale azienda in loco.

ale.rom.

alessandroromiti@linealibera.info

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

One thought on “RECOPLAST, FINE DEL CALVARIO

Lascia un commento