referendum. IL PD DI MONSUMMANO DICE “SÌ”

Referendum
Referendum

MONSUMMANO. Il Partito Democratico di Monsummano Terme si esprime a favore del Sì al Referendum Costituzionale ed invita tutti i cittadini monsummanesi a votare Sì il 4 dicembre.

Questa è una riforma attesa da oltre 30 anni che semplifica e rende più efficiente l’Italia.

Questa riforma pone fine al bicameralismo paritario, in modo tale che non ci sia più la spola delle leggi fra le due Camere e che tanti ritardi ha causato.

La sola Camera dei deputati darà la fiducia al Governo mentre il Senato sarà rappresentativo delle Regioni e delle Autonomie locali.

Con il Sì verrà eliminato il Cnel, un organo che non ha prodotto nulla in 70 anni.

La riforma prevede la revisione del Titolo V della seconda parte della Costituzione, che ha causato tanti contenziosi fra Stato e Regioni.

C’è ovviamente una razionalizzazione dei costi della politica attraverso la riduzione del numero di parlamentari, l’abolizione dell’indennità ai senatori, viene fissato un tetto per lo stipendio dei consiglieri regionali, viene abolito il finanziamento pubblico ai gruppi consiliari regionali e vengono soppresse le Province.

Questa riforma ci permette di avere maggiore stabilità (in 70 anni abbiamo avuto 63 governi) ed un’efficienza maggiore perché chi governa avrà gli strumenti per attuare i programmi in tempi adeguati al mondo di oggi.

Chi vota No si schiera per la conservazione e non è vero che avremo un’altra Riforma in tempi brevi. Tutto rimarrà invariato ed il Paese perderà una grande occasione e conterà sempre meno a livello internazionale.

Il Pd di Monsummano Terme dice Sì.

[pd monsummano terme]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento