regionali e referendum. ALLE ORE 23 SI SONO ESPRESSI OLTRE IL 50 PER CENTO DEGLI ELETTORI

Domani 21 settembre il secondo giorno della tornata elettorale, dalle 7 alle 15, poi gli scrutini

L’affluenza in provincia di Prato

PRATO. Alla chiusura delle urne alle 23 a Prato per le Elezioni Regionali 2020 hanno votato 67.582 elettori, pari al 50,47%, mentre nel resto della provincia l’affluenza è stata di 91.251, il 51,33%, un risultato superiore a quello regionale, in cui attualmente siamo al 45,5% circa (mancano ancora molte sezioni). Il dato più alto a Poggio a Caiano, dove si è superato il 51%. Nel 2015 a Prato si recarono alle urne 62.504 elettori, pari al 46,11%, (in Provincia 84.199 votanti, pari al 45,81%), quindi 4 punti percentuali in meno.

Invece per il Referendum Costituzionale sul taglio dei parlamentari si sono recati alle urne 67.557 (51,95%). Alla stessa ora nel Referendum del 4 dicembre 2016 hanno votato 98.645 elettori, ovvero il 74,35%.

Le operazioni di voto riprenderanno domani 21 settembre dalle 7 alle 15, subito dopo gli scrutini per decretare i risultati di Referendum e Regionali.  Tutti i dati sui risultati elettorali costantemente aggiornati potranno essere seguiti sulla rete civica del Comune all’indirizzo http://www.po-net.prato.it/elezioni/2020/referendum-regionali/

[cb — comune di prato]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email