REGIONALI. GORBI E LE IDEE PER IL TURISMO

Il candidato capolista per “Il Popolo Toscano” a Montecatini
Gorbi a Montecatini
Gorbi a Montecatini

PISTOIA. Federico Gorbi, candidato alle prossime regionali del 31 maggio con il “Popolo Toscano” prosegue il suo tour elettorale nella provincia di Pistoia dedicato all’incontro con le categorie economiche.

Questa volta è stato il turno di alcuni operatori turistici di Montecatini Terme e della Valdinievole.

Durante il confronto è stato approfondito il tema della promozione e tutti si sono detti d’accordo sul fatto che è necessario tornare a far conoscere meglio l’offerta turistica pistoiese.

In questo senso la Regione Toscana deve fare molto di più per sostenere quelle zone, come Pistoia e la Valdinievole che non hanno lo stesso richiamo di centri più famosi della nostra regione ma che possono sempre fonte di interessanti opportunità per i turisti.

“Anni fa – ha sostenuto il candidato del “Popolo Toscano” – potevano essere sufficienti storia, monumenti, arte, enogastronomia, terme e bellezze naturali ma oggi questo non basta più. I turisti vogliono servizi e qualità. E noi al momento non sappiamo darglieli allo stesso livello di quanto fanno altri competitor europei”.

È stato sottolineato come il web e, soprattutto, le app oggi offrono infinite possibilità di personalizzazione dell’esperienza turistica, con lo scopo di renderla unica, cucita a misura dell’utente, e remunerativa per chi la offre.

Il digitale, secondo Federico Gorbi, permette di unire operatori diversi, dall’albergatore alla guida, in modo semplice, rapido e pratico, con vantaggi sia per il turista sia per gli operatori stessi.

Il turismo poi deve iniziare a parlare al plurale perché “diversificare – ha spiegato Gorbi – significa attrarre diverse tipologie di turisti in diverse stagioni, offrendo prodotti, servizi e pacchetti tarati sulle esigenze particolari di ogni gruppo”.

Ecco perché occorre un’offerta mirata, attenta a tipologie diverse, con operazioni precise per far crescere le presenze nei momenti di vuoto.

È indispensabile inoltre che la Regione sostenga il termalismo: “Mi batterò perché gli investimenti vengano incrementati” ha detto il candidato del “Popolo Toscano”.

“Bisogna completare al più presto la realizzazione della piscina termale alle Leopoldine – ha concluso Federico Gorbi – perché da lì possa ripartire il rilancio del termalismo di Montecatini, dando origine a nuovi investimenti e nuovo sviluppo”.

[comunicato]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento