REGIONE. APPROVATI I BENEFICI PER IL DIRITTO ALLO STUDIO

Diritto allo studio
Diritto allo studio

FIRENZE. Approvati in Giunta regionale, su proposta dell’assessore all’Istruzione, gli indirizzi all’Azienda per il Diritto allo Studio Universitario (Dsu) riguardanti l’erogazione di benefici e servizi agli studenti universitari per l’anno accademico 2015/2016.

Rispetto agli indirizzi precedenti, tre le modifiche introdotte: innalzamento della soglia Isee per l’accesso alla borsa di studio (si passa dagli attuali 19 mila ai 20 mila euro mentre il valore Ipse – Indicatore di Situazione Patrimoniale Equivalente – rimane confermato a 33 mila euro.

Per i disabili, l’Isee viene alzata da 22 mila a 25 mila euro e l’Ispe da 33,5 a 35 mila); recepimento della nuova normativa per il calcolo Isee; ritorno alla scadenza unica per la presentazione della domanda di borsa di studio e alloggio (la scadenza è fissata al 15 settembre 2015 con assegnazione dei servizi dal primo ottobre 2015).

[banchini – toscana notizie]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento