«RESPINGO IL TENTATIVO DI MISTIFICAZIONE DEI FATTI»

Bardelli (Fdi-An) interviene di nuovo sull’argomento “Fiera di Casalguidi” e commissioni consiliari rispondendo punto per punto alle spiegazioni fornite dal Sindaco Mungai
Palazzo Comunale a Casalguidi
Palazzo Comunale a Casalguidi

SERRAVALLE. Il 13 maggio scorso ho presentato una interrogazione a risposta scritta per conoscere le motivazioni per cui il Sindaco, arbitrariamente, a partire dall’anno in corso, aveva sottratto l’argomento “Fiera di Casalguidi” dall’ambito di competenza della Commissione Consiliare Permanente 1 (Economia e Commercio) per affidarla alla Commissione 2 (Cultura e Sociale).

In particolare chiedevo: per quale motivo l’argomento relativo alla Fiera di Casalguidi, che per normativa comunale attiene alle materie di riferimento della Commissione Consiliare Permanente 1, fosse stato sottratto all’ambito di competenza della stessa; se avesse intenzione di restituire l’argomento all’ambito di competenza della Commissione 1; se e quando, con le opportune giustificazioni e argomentazioni, intendesse rendere conto di tale comportamento al Consiglio Comunale.

Tralasciando di rispondere agli ultimi due interrogativi (deve essere diventato ormai un vizio quello di rispondere parzialmente alle mie interpellanze), il Sindaco il 27 giugno scorso (con 14 giorni di ritardo secondo la normativa comunale) ha fornito le seguenti spiegazioni:

  • 1) le proposte di provvedimento di assegnazione alla Commissioni spetta al Sindaco e il Regolamento comunale sarebbe stato rispettato perché nella seduta del 23 febbraio scorso lo stesso avrebbe fatto la proposta oralmente, accettata da tutti senza obiezioni;
  • 2) “il Sindaco ritiene che una Fiera in atto da oltre 130 anni sia un fatto culturalmente rilevante, al di sopra dell’evento commerciale insito nella Fiera stessa”;
  • 3) “durante una successiva discussione in Commissione 2 il Sindaco ha proposto che la materia fosse discussa congiuntamente dalle Commissioni 1 e 2”;
  • 4) “la successiva interrogazione… lascia pertanto sorpresi, in quanto non rispondente alla realtà dei fatti”.
Elena Bardelli
Elena Bardelli

Esaminando ogni punto, obietto e preciso quanto segue:

  • 1) Le proposte di provvedimento di assegnazione alle singole Commissioni spetta al Sindaco, ma “con riferimento alle materie cui all’art. 1 comma 1”, come specifica il Regolamento Comunale per la costituzione e il funzionamento delle Commissioni Consiliari Permanenti, ossia nel rispetto delle materie di competenza delle Commissioni, che possono venir modificate solo dal Consiglio; tutto ciò che concerne l’argomento “Fiera di Casalguidi” è da sempre rientrato nell’ambito di competenza della Commissione 1, come attestano i verbali delle riunioni di quest’ultima.
    Ricordo quindi al Sindaco, visto che ne è all’oscuro, che per avere carattere di ufficialità e validità tale proposta avrebbe dovuto essere formulata per iscritto, ossia tradotta in documento da sottoporre a votazione in Consiglio Comunale, poiché si tratta del passaggio da un ambito di competenza ad un altro, probabilmente anche in maniera definitiva. Nei verbali della seduta del 23 febbraio u.s., peraltro, non c’è nemmeno traccia di una proposta orale; il Sindaco, anzi, alla fine della discussione, esorta il consigliere Daghini, presidente della Commissione 2, a riunire al più presto i componenti per iniziare i lavori sul tema.
  • 2) La motivazione di assegnazione alla Commissione 2, assente nel verbale, è inaccettabile: Il Sindaco, poiché l’evento fieristico ha superato il traguardo dei 130 anni, stabilisce che l’aspetto culturale prevale su quello commerciale. Su quali basi oggettive, se mi è lecita la domanda?
  • 3) La proposta delle riunioni congiunte, formulata dal Sindaco nella riunione della Commissione 1 il 15 maggio scorso, contrariamente a quanto da lui affermato, è successiva alla presentazione della mia interrogazione. L’accoglimento della proposta da parte dei presenti non intendeva di certo esimere il Sindaco dal rispondere all’interrogazione.
    Non solo Mungai non ha risposto, ma dopo le mie dimissioni dalla presidenza della Commissione 1, l’argomento “Fiera” è tornato esclusivamente alla Commissione 2, che si è riunita proprio con questo punto all’OdG il 10 giugno scorso, senza che nessuno fiatasse.
  • 4) Respingo con la più assoluta fermezza il tentativo di mistificazione della realtà dei fatti. È ormai alquanto evidente il modo di lavorare di questa Amministrazione: prevarica norme e regolamenti, confonde fatti e avvenimenti, pur di raggiungere i propri obiettivi.

 

Elena Bardelli
Consigliere Comunale Fdi-An

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento